Diventa ricco con la Lira, le monete che valgono una fortuna

La Lira e chi se la scorda. Le nuove generazioni ne hanno sentito parlare solo sui libri mentre chi l’ha vissuta la rimpiange. 

monete - pixabay
monete – pixabay

Avresti mai detto che le vecchie Lire potessero valere una fortuna? Dopo il 2001 la valuta è stata sostituita dall’Euro, la moneta unica degli Stati Membri dell’Unione Europea, la sua fine ha destato non poche polemiche e non pochi problemi. La Lira italiana è stata utilizzata dal 1861 fino al 2002 ( anno in cui ha cessato definitivamente di esistere).

Per anni è stato il mezzo di scambio con il quale i consumatori pagavano e venivano pagati, con la lira si sono vissuti momenti d’oro dove le persone riuscivano anche a conservare i risparmi, oggi cosa impossibile vista la fame che c’è in giro.

LEGGI ANCHE —> Spesa low cost? Risparmia fino a 2.000 euro all’anno. Scopri come fare

Se tra i cassetti di casa vostra, dei vostri nonni o parenti trovate delle monetine in Lira, badate bene a quale periodo appartengono perché possono valere una vera fortuna.

Una moneta potrebbe cambiarti la giornata, scopriamo come

money-pixabay
money-pixabay

Se anche tu hai per casa vecchie monete o meglio vecchie Lire, devi assolutamente prestare attenzione alla loro fattezza, qualcuna potrebbe cambiarti la vita, in meglio. Possono essere rarissime e valere una fortuna, scopri quali sono.

Queste vecchie monete fanno gola ai collezionisti che pagherebbero una fortuna pur di averle.

Lira Arancia 1947, partiamo dal basso con una una lira con la figura di una donna agghindata da una parte con spighe e dall’altra con un ramo di arancio, il suo valore è di 1.500 euro.

Lire Spiga 1947, moneta da due lire coniata da Fior di Conio, ha un valore di 1.800 euro.

Lira Delfino 1950, è una moneta da 5 lire coniata in due momenti differenti, quelle coniate dal 1951 al 1955 hanno un valore di 8 euro, quelle dal 1956 hanno un valore di 15.00 euro.

LEGGI ANCHE —> Una moneta dal valore di 50mila euro. La valuta che non ti aspettavi

Lira Uva 1946, dal valore di 5 lire è stata coniata dalla Repubblica Italiana, da una faccia c’è una fiaccola, dall’altra un grappolo d’uva. Ogni esemplare vale sui 50.00 euro.

Lire Olivo 1947, è una moneta da 10 lire è una moneta rara dal valore di 4.000 euro, nettamente superiore alle 10 lire normali che hanno un prezzo di 70/80 euro.

20 Lire 1956, questa è stata la prima moneta del conio ed ha sempre mantenuto lo stesso disegno. E’ una moneta di prova con delle imperfezioni, bordo rigato o liscio, il suo valore di mercato è di 800 euro.

Se avete una di queste monete rivolgetevi a dei professionisti del settore e sperate in un bel gruzzoletto.