Pandemia, altro che crisi: per alcuni è stato un boom economico

La situazione del mondo intero è precipitata nel 2020 ma non tutti hanno avuto di che disperarsi a causa della pandemia. C’è anche chi gioisce.

Pandemia chi ha guadagnato di più
Pandemia chi ha guadagnato di più Foto dal web

Pandemia, una parola che è diventata ormai già da tanto tempo a fare parte della nostra quotidianità. Per tanti versi, da quello sociale a quello economico, dalla primavera del 2020 abbiamo imparato tutti quanti a fare i conti con una nuova condizione.

Grazie alle precauzioni ed ai progressi fatti in ambito medico e scientifico, in molte parti del mondo – Italia compresa – l’impatto della pandemia dal punti di vista della diffusione virale risulta mitigato. E la vita è sostanzialmente ripresa in maniera molto vicina a quella di prima.

Ma non ne siamo ancora usciti. Riguardo all’ambito economico sembra che una ripresa definitiva dovrebbe avvenire solamente per la fine del 2022 o nel 2023. Ma non tutti quanti hanno conosciuto una crisi.

Ci sono alcuni mercati che sono aumentati, complice il cambiamento di abitudini della gente che è dovuta giocoforza rimanere in casa per molto tempo. Ed anche dopo l’allentamento delle restrizioni, questo atteggiamento in molti continua a persistere.

Pandemia, quali sono i settori che sono cresciuti di più

Foto dal web

Riguardo alle grosse realtà, le multinazionali farmaceutiche ed il settore medico in generale sono cresciuti, grazie al fatto che proprio da qui sono partite le armi principali per tenere a bada la pandemia.

Anche il comparto della spesa online è cresciuto enormemente. Il doversi adattare allo smart working ha richiesto a tante persone di doversi attrezzare con apparecchiature più performanti. Questo vale anche per la didattica a distanza. E quindi è aumentata la domanda di strumentazioni di vario tipo. Per la gioia dei vari colossi dell’e-commerce.

Leggi anche: Belen Rodriguez, la sua casa lascia senza parole: è magnifica FOTO

Questo ha portato ad un incremento dei guadagni anche per gli ambiti collaterali allo shopping online, come le società di packaging e quelle di consegna. E poi pure l’industria dell’intrattenimento ha visto un boom notevole. Di tutti i tipi, anche di quello dedicato ai soli adulti.

Leggi anche: Gratta e vinci, quali sono le reali possibilità di successo? Il calcolo

Leggi anche: Comprare casa, come farlo tramite asta: conveniente e sicuro

Giocattolini particolari come anche siti di incontri hanno registrato un aumento delle visite enorme e mai conosciuto prima.