100 lire, se avete questa versione speciale siete ricchissimi | FOTO

Esiste un esemplare particolare della 100 lire che vale una vera e propria fortuna. Magari l’avete chiusa in casa in qualche cassetto.

100 lire quale vale migliaia di euro
100 lire quale vale migliaia di euro Foto dal web

100 lire, una moneta che certamente i più giovani non ricorderanno. Era da poco scoccato il nuovo millennio quando l’euro soppiantava la lira, imponendo le banconote ed il conio attuale.

Per chi è nato al massimo negli anni ’80 invece le vecchie monete potrebbero ancora rappresentare qualcosa. La storia della lira detiene una grande importanza, dato che risale almeno al 1700.

A quei tempi si hanno le prime testimonianze delle 100 lire, anche se in formato cartaceo, mentre sotto forma di monete sono databili a partire dal 1861, dopo l’unificazione d’Italia. Ovviamente da allora in poi ci sono state molte versioni delle 100 lire, fino ad arrivare alle ultime che tutti noi ricordiamo.

100 lire, questo esemplare vale migliaia di euro

Foto dal web

E di tutte queste ne esistono in giro degli esemplari che possono assumere anche un valore di migliaia di euro, per i collezionisti e per gli esperti di numismatica. La più nota è quella denominata “Minerva”, che riportava su una delle due facce la dea della mitologia romana, diretta trasposizione della greca Atena.

Era raffigurata come una donna con in mano una lancia, accanto ad un alloro. Su quella moneta c’erano anche le firme ROMAGNOLI e GIAMPAOLI INC., corrispondenti ai maestri autori delle incisioni. Tale conio è rimasto in circolo dal 1954 al 2002, con il 1989 come ultimo anno di conio.

Leggi anche: 2 centesimi che valgono migliaia di euro, dove trovarli

Pur essendo una versione molto diffusa, ne esistono in giro delle versioni di prova che risalgono esclusivamente al 1954 e che si contraddistinguono per la dicitura “PROVA” su uno dei lati.

Leggi anche: Nuova moneta da 2 euro, è già polemica. Molti avrebbero preferito…

Leggi anche: Le 50 Lire, se possiedi questi esemplari sei ricco

In fior di conio le cento lire Minerva di prova sono valutate ben tremila euro, altrimenti si scende a 900 euro, sempre restando nell’ambito di uno stato di conservazione accettabile. Non si conosce la tiratura precisa di tale esemplare, ma si sa che sono di sicuro rarissime in quanto non erano destinate ad essere immesse in circolazione.