Gratta e Vinci, come riconoscere i biglietti vincenti

I Gratta e Vinci sono un modo per tentare la fortuna, tutti vorrebbero svoltare la propria vita accaparrandosi cifre astronomiche, ma è possibile individuare quelli potenzialmente vincenti?

Gratta e vinci
(Robbic – Adobe Stock)

Quasi tutti nella vita avranno almeno una volta tentato la fortuna con un gratta e vinci. L’idea che il caso possa stravolgerci l’esistenza fa gola a tanti. Ed è così che parte il tentativo. Ma è proprio vero che sia tutto demandato ad un qualcosa di superiore o ci sono alcuni trucchi per scovare i biglietti vincenti? Se sì, quali sono?

Gratta e Vinci, come scovare i biglietti vincenti: i trucchi

Gratta e vinci
(Polifoto – Adobe Stock)

Il gratta e vinci è un prodotto controllato dal monopolio di Stato sul mercato dal 1991. Si tratta di una lotteria istantanea, ossia che permette di conoscere se si è vinto o meno immediatamente. A renderli peculiare, le prospettive di vincita e soprattutto l’accessibilità del loro costo che parte da 1 euro per arrivare nel massimo a 20 euro.

Ma tra questi, è possibile individuare quelli vincenti? Stando a quanto riporta la redazione di Economia Italia pare che oltre la fortuna, ci siano dei fattori in grado di condurre a montepremi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> La differenza fra i saldi dei nostri conti corrente. Meglio sapere

Il primo sarebbe quello di acquistare tipologie di Gratta e Vinci che hanno alte probabilità di vincita. Un dato consultabile direttamente sul sito dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Verificati i numeri, dunque, se ne dovrebbe acquistare della tipologia maggiormente redditizia il maggior numero possibile così da incrementare le possibilità di riuscita.

Ad oggi, il gratta e vinci più proficuo sarebbe il 10x con un biglietto vincente ogni 2,8, seguono Maxi Miliardario con 1 ogni 3,10, Battaglia Navale 1 ogni 3,23, Soldi Cash 500 con 1 ogni 3,68 ed il Miliardario con 1 su 4.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Il fotovoltaico, un valore della casa aggiunto gratuitamente

Altro piccolo trucco riguarderebbe i numeri di serie. Per ogni lotto di gratta e vinci ci sono sessanta biglietti numerati progressivamente. Secondo le statistiche, riporta Economia Italia, quelli maggiormente vincenti sarebbero quelli dall’1 al 31.

Infine, per quanto riguarda Miliardario e Maxi Miliardario ci sarebbe una peculiarità. Accanto agli importi sono stampate tre lettere che mostrano la vincita del biglietto (CNQ: 5 euro DCC: 10 euro QNN: 15 euro etc). Ognuno di questi codici identifica un filotto di 10 biglietti a premi progressivi. Dove si andrà a grattare la prima lettera a sinistra sta a significare che nei gratta e vinci successivi ci sarà una vincita uguale o maggiore.