Segno per segno sotto l’influenza della Tigre: il Capricorno

L’anno della Tigre sembra che lascerà il segno nella memoria dell’attuale umanità. Il Capricorno dovrà tirare fuori i suoi difetti per farcela.

Segno per segno il Capricorno
Tigre disegnata (Foto da Pixabay)

Il 2022 ha già portato molti dei suoi doni, ormai in primavera ci siamo fatti tutti un’idea di cosa dovremo affrontare anche nei prossimi mesi e non è affatto escluso l’imprevedibile. Forse non a caso, per l’oroscopo cinese questo è l’anno della Tigre. Un animale che guida con il suo esempio di carattere nobile, deciso e combattivo.

Siamo arrivati così all’ultimo segno del nostro zodiaco che dovrà adattarsi all’anno della Tigre, il Capricorno. Un segno ammirato e detestato allo stesso modo che cela in sé molto più di quanto vuole o può dare a vedere. Non è un segno appariscente come la Tigre né altrettanto imponente, ma anche se nasconde bene le proprie qualità saranno forse quelli che sono considerati i suoi difetti ad aiutarlo davvero in questo 2022.

Sotto l’influenza della Tigre il segno del Capricorno

Segno per segno il Capricorno
Segno del Capricorno (Foto da Pixabay)

Chi conosce un vero Capricorno sa che suscitano assoluta ammirazione nella stessa misura in cui suscitano un certo astio. Nel continuo oscillare tra i sentimenti contrastanti suscitati negli altri il Capricorno non si cura d’altro che di sé stesso. Non è egoismo, ma solo una forte e innata introspezione. Molto spesso, o quasi sempre, il Capricorno non viene compreso.

Spesso ad essere incompresi sono proprio i migliori, ricordiamo che erano del segno del Capricorno personalità come Johannes Kepler (Keplero) Giovanna d’Arco, Isaac Newton, Benjamin Franklin, ma anche personalità del giorno d’oggi come Jeff Bezos.

I pregi del Capricorno si scoprono solo nel tempo e si rivelano essere amanti fedeli, persone intelligenti e comprensive, indipendenti e determinate. Possono rivelarsi, solo verso chi ne è degno, gentili e comprensivi ma ricordatevi che un torto subito è per sempre.

Quei tratti del suo carattere che potrebbero definirsi difetti lo fanno apparire sempre incline al pessimismo, forse perché è sempre estremamente critico, e può risultare spesso un po’ presuntuoso. Non ce lo aspetteremmo mai ma forse proprio questi lati caratteriali potranno salvarlo in questo 2022.

Un po’ di pessimismo e criticità aiuterà ad essere vigili in questo anno così contorto e se credere tanto in sé stessi da tirare fuori ogni potenzialità necessaria vi farà apparire un po’ presuntuosi, pazienza. Pieno di potenzialità il Capricorno non è interessato a ostacolare nessuno ma solo a migliorare sé stesso, quindi lasciate libera la sua strada e non solo lui non vi ostacolerà ma potrebbe avvantaggiarvi senza volerlo.