Moneta di 2 euro rara può valere più di un’auto nuova

Moneta di 2 euro che in alcune aste ha raggiunto cifre incredibili. Qual è è perché è tanto prezione per i collezionisti

Moneta di 2 euro rara
Pixabay

Le monete da 2 euro nell’ambito della numismatica è molto apprezzate, sia per la bellezza che per le caratterisitiche che la rendono facilmente riconoscibile per la doppia tipologia di lega metallica, come quella da 1 euro.

Altro aspetto che è la 2 euro, essendo anche la più grande, è la preferita per le edizioni speciali come gli eventi commemorativi. Un esempio è il trentennale delle stragi di Capaci e via d’Amelio con l’emissione che raffigura Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. La tradizione dei 2 euro per commemorare non è solo italiana ma anche negli altri paesi che aderiscono alle moneta unica.

Tutto ciò ha infatti contribuito a creare emissioni particolarmente ambite e rare che hanno un numero di tirature limitate. Per questo gli appassionati di numismatica e i collezionisti fanno a gara per ottenere alcune monete particolari perché sono sempre più diverse quanto particolari, variando da paese a paese.

Moneta di 2 euro rara, occhio a quella del Principato di Monaco

2 euro
2 euro di Monaco con Grace Kelly (foto Facebook)

C’è un’emissione però che sta facendo impazzire gli esperti più delle altre perché se ora ha un valore considerevole, conservarla con cura per i prossimi anni significa avere tra le mani un vero e proprio tesoro.

Stiamo parlando della  moneta da 2 euro che risulta quasi introvabile fin da subito. La sua emissione è di soli cinque anni dopo l’entrata in vigore dell’euro come cartamoneta, nel 2007, e si poteva ottenere solo su prenotazione.

È la moneta da 2 euro del Pricipato di Monaco con il volto di Grace Kelly, l’attrice americana che sposò il principe Ranieri. Bella e dannata coma la sua storia, non mancano i paragoni con Lady Diana per la morte prematura e l’affezione del popolo. Morì che aveva solo 56 anni nel 1982.

Ma chi la possiede, quanto ha in effetti tra le mani? Il valore sarebbe mediamente di circa 2.500 euro, ma con le aste ovviamente il prezzo è lievitato tantissimo e in alcuni casi la moneta è arrivata anche ai 15.000 euro.

Sul web sono tante le monete spacciate per rare perché hanno un presunto errore di conio o altre particolarità. Ricordiamo di fare molta attenzione perché è facile imbattersi in tentativi di truffa e anche se “l’errore” ci fosse davvero, succede anche che viene “creato”, modificando la moneta con agenti chimici, commettendo anche un altro reato.