Questa rara moneta ha oltre 100 anni e vale oltre 350mila euro

L’asta incredibile che fa impazzire i collezionisti: questa rara moneta ha oltre 100 anni e vale oltre 350mila euro, di cosa si tratta.

penny rari lincoln
foto da eBay

Pezzi ritenuti rari venduti a cifre esorbitanti: molto spesso abbiamo a che fare con tante truffe nel mondo della numismatica. Chi – spulciando su eBay – non si è imbattuto in qualche annuncio che “vendeva” monete con errore di conio o spacciandole per fior di conio? Ebbene, come spesso abbiamo avuto modo di spiegare, si tratta di vere e proprie truffe e anzi manipolare una moneta per poi spacciarla per un pezzo rarissimo è un reato perseguibile penalmente. Ci sono però dei rarissimi pezzi che hanno davvero un valore enorme.

Perché questa rara moneta è stata piazzata all’asta per oltre 350mila euro

LE NOTIZIE IMPORTANTI DA NON PERDERE OGGI:

Come quelli piazzati questa settimana dalla casa d’aste Great Collections con sede in California: dieci rarissime monete che hanno fruttato oltre un milione di euro. Si tratta di penny raffiguranti il volto di Abramo Lincoln e qui voi direte: “Ma non sono i comuni centesimi che circolano negli Usa ancora oggi?”. Si tratta esattamente di quelle monete, sebbene in una serie che è davvero molto rara. La stessa casa d’aste che li ha piazzati ha spiegato il loro esatto valore.

“I dieci penny erano monete a prova di conio appositamente realizzate per i collezionisti dalla Zecca degli Stati Uniti a Filadelfia nei primi anni dei centesimi Lincoln”, ha spiegato la casa d’aste in una nota. I penny messi all’asta erano “ancora in ottime condizioni” e del tradizionale colore “rosso menta”. Pezzi insomma davvero rarissimi e ambitissimi dai collezionisti, di una collezione realizzata oltre 100 anni fa, a qualche anno dal conio delle prime e oggi comunissime monetine.

Qualcuno di queste monete aveva anche qualche anno in più e protagonista assoluto dell’asta è stato un centesimo del 1909, considerato uno dei penny più rari e apprezzati esistenti, realizzato per celebrare il centenario della nascita di Abraham Lincoln e inciso con le iniziali del suo designer, Victor D. Bringer. Il minuscolo penny ha davvero sbancato l’asta: è stato venduto per $ 365.000. Al cambio sono oltre 350mila euro. Altri quattro penny del 1909 e del 1915 sono stati venduti ciascuno per più di 100mila dollari ognuno. Le monete erano precedentemente nella disponibilità di un collezionista con sede a New York.