Perché alcune monete raggiungono cifre incredibili

Le monete in vendita online o alle aste valgono un capitale: quali sono gli elementi che fanno lievitare il prezzo

Monete
Adobe

Gli esperti e i semplici appassionati di Numismatica sanno bene che alcune monete possono raggiungere cifre da capogiro, ma perché? Se i primi forse conoscono la risposta, per i secondi non è scontato.

Alcuni collezionano solo per passione, altri per affari. Infatti ci sono monete rare che a certe condizioni possono raggiungere cifre da capogiro che possono far fruttare un bel gruzzoletto per il futuro.

Cerchiamo di essere più dettagliati e vediamo quali sono gli elementi che fanno salire il prezzo di una monete. Innanzitutto chiariamo che un elevato valore possono averle anche le monete che antiche non sono.

Con quest’ultima definizione intendiamo solitamente quelle di civiltà ormai non più esistenti come gli antichi romani. Si può trovare anche una moneta in Lira posseduta dai nostri nonni o genitori con un grosso valore.

Monete, gli elementi della valutazione: cosa considerare

È sbagliato pensare anche che una moneta più è antica e in automatico vale più di una più moderna. Prima prima cosa bisogna vedere sì l’anno di coniazione, ma è importante conoscere anche quanti esemplari all’epoca furono realizzati.

Per fare un esempio, una moneta del 1900 non vale necessariamente più di una del 1940: può darsi che della prima furono fatte molte più copie che della seconda e di conseguenza quella del 1940 è più pregiata perché rara.

Appurata “l’età” della moneta è importantissimo vedere lo stato di conservazione. Quando sentiamo dire che è a Fior di Conio, significa che in pratica non è mai stata usata, è come uscita dalla Zecca di Stato e non ha segni di usura.

Altro elemento è un eventuale errore di Conio. È chiaro che se è inciso un dettaglio sbagliato, una lettera in più o mancante o un simbolo che non previsto, il pezzo diventa davvero unico. Per fare un esempio, non mancano le Lire italiane con la scritta Prova: erano appunto delle prove che non dovevano essere messe in circolazione.

Infine incide sulla quotazione di una moneta anche il valore del metallo. Se parliamo di esemplari in oro o argento ovviamente la valutazione cambia e non a caso sono i pezzi più importanti di una collezione.