Lo sapevi che questa rara moneta da un cent vale moltissimo?

Si tratta di uno spicciolo che, in apparenza, potrebbe sembrare insignificante, invece, nasconde un valore incredibile.

moneta centesimo
Una moneta da 1 centesimo (Bonificobancario.it)

In questo periodo, forse, vista la possibilità di effettuare pagamenti con il Pos, diciamolo, ci torna di sicuro più comodo non avere il portafoglio pesante di spiccioli quasi inutili.

D’altra parte, lo si sa, ci sono delle monete che ingombrano soltanto e che, a conti fatti, non valgono quasi niente.

Così, concludere un acquisto con la carta di credito o debito, che sia, può risultare meno fastidioso anche per tale ragione. Tuttavia, a dispetto di ciò che si può pensare, ci sono dei pezzi che potrebbero, invece, davvero possedere un valore interessante.

Ok, magari non siete esattamente amanti della numismatica, non vi capita di fare una qualche collezione di nessun tipo, però, forse, nonostante tutto potrebbe farvi piacere sapere una cosa in particolare.

Come abbiamo già accennato poche righe fa, infatti, non dovreste farvi ingannare dalle apparenze, poiché persino una piccola monetina, forse anche quella più insignificante potrebbe nascondere un tesoretto.

Allora, se tutto ciò vi stuzzica e magari avete accumulato qualche moneta da 1 centesimo nel vostro salvadanio, beh, a questo punto, vi consigliamo proprio di darvi un’occhiata molto attenta.

Sì, perché, proprio alcuni pezzi di questo tipo presentano un errore di conio che, proprio per questo motivo, li rende particolarmente desiderabili. Nelle prossime righe, dunque, vediamo di che cosa si tratta esattamente.

L’errore di conio

Ebbene, è proprio giunto per voi di cercare anche nei vostri cassetti o di guardare bene in ogni luogo dove potete aver riposto le monete da 1 centesimo, poiché alcune di esse sono molto ricercate.

Nella fattispecie, come sappiamo, queste monetine, se sono state coniate nella maniera giusta, sul dritto hanno incisa la raffigurazione di Catel del Monte.

Nel caso, invece, abbiate tra le mani quella che vale veramente, allora, dovrebbe avere rappresentata la Mole Antonella che, in realtà è prerogativa della moneta da 2 centesimi. E il valore potrebbe essere addirittura fino a 3 mila euro.

LEGGI ANCHE –> Quanti soldi guadagna Alberto Angela: bonifici da record!

LEGGI ANCHE –> La casa in donazione? Puoi venderla davvero senza problemi

Inizialmente, di esemplari con questo errore di conio ne erano stati messi in circolazione ben settemila. Al giorno d’oggi, però, dopo che la maggior parte sono stati ritirati, ce ne sono in giro ancora un centinaio.