Inps, quali sono le scadenze del 30 aprile: l’attesa delle famiglie

Inps, per la fine del mese avverrano molti versamenti che per diverse agevolazioni attese dagli italiani: il calendario

inps
Pixabay

Pensionati, disoccupati, percettori del Reddito di Cittadinanza e tante altre e più agevolazioni. Sono milioni gli italiani che ogni mese attendono (alcuni con ansia perché arrivano con l’acqua alla gola) i pagamenti dell’Istituto di Previdenza Sociale.

Solo per citarne altre, c’è anche la grande novità fiscale dell’anno, l’Assegno Unico e Universale per i figli, e la Nuova Assicurazione Sociale per l’Impiego poi il Bonus Irpef da 100€ euro: negli ultimi dieci giorni del mese all’Inps avranno molto da fare e saranno tante le egevolazioni e le prestazioni da erogare.

Pagamenti Inps, quanto bisogna aspettare

Inps
Sede dell’INPS (Foto ANSA)

Vediamo il calendario dell’Inps nel dettaglio. Partiamo con l’Assegno Unico e Universale: cho ha fatto domanda tra gennaio e febbraio riceverà l’accredito nella decade finale di aprile; chi invece l’ha fatta a marzo dovrà aspettare un po’ di più ma comuque i soldi dovrebbero arrivare entro il giorno 30.

Uno dei più attesi, il Reddito di Cittadinanza, verrà erogato due giorni più tardi rispetto a marzo e a febbraio con l’accredito che era stato fatto il 25. Nei due mesi precedenti il 27 era di domenica ma siccome ad aprile cadrà di mercoledì, l’erogazione avverrà come sempre quel giorno.

Nella prima metà di questo mese è arrivata puntuale la prima ricarica per chi ha preso il primo versamento in assoluto. Idem per chi attendeva il rinnovo dopo eventuali arretrati per non aver consegnato l’Isee aggiornato.

Per quanto riguarda la Nuova Assicurazione per l’Impiego (versata con il taglio del 3% sull’importo, ripristinata dopo lo stop di sei mesi per l’emergenza Covid), in questi giorni sono già arrivati i primi versamenti che saranno incrementati nei prossimi. Conviene dunque dare un’occhiata al proprio conto.

La NASpI, l’assegno di disoccupazione, è arrivata nei primi dieci giorni del mese ma ci saranno altri accrediti nei prossimi il 19, il 20 e il 21 aprile. Il Bonus Irpef da 100 euro, spettante ai lavoratori, è giunto con largo anticipo già lo scorso mercoledì, il 13 aprile 2022, ma anche die due giorni successivi 14 e 15. Chi non ha visto neanche un euro non deve aver paura, nei prossimi giorni ci saranno altri versamenti. Si ricoda che si può accedere al fascicolo previdenziale online con le identità elettroniche SPID, CIE e CNS: