Addio Conad in paese, che fine farà lo storico marchio

Il supermercato a marchio Conad del paese va in pensione. Ecco cosa sostituirà il Consorzio Nazionale Dettaglianti. Tutti i dettagli

Conad
Conad (Foto Twitter)

L’Italia dei primi anni del secondo dopoguerra era una paese molto diverso da quello che conosciamo oggi. Un Pease quello del 2022 che, a dispetto delle difficoltà, è sempre una delle dieci Nazioni più industrializzate del mondo.

L’Italia uscita nel 1945 dalla Seconda Guerra Mondiale e dalla dittatura fascista era una Nazione a forte prevalenza contadina, con un discreto sviluppo artigianale e con una settore industriale quasi assente o attivo in alcune zone del Nord Italia.

In prevalenza a Milano, Torino e Genova. Il resto del tessuto economico produttivo dell’Italia ero composto da tanti piccoli negozi, a partire della botteghe storiche, che davano lavoro a milioni di addetti.

Ben presto, con l’avvento del Boom Economico, il periodo nel quale il PIL, il Prodotto Interno Lordo del territorio iniziò a produrre risultati a due cifre, si svilupparono nuove forme di commercio. Una delle forme che, più di tutte, ha avuto rapido successo e diffusione è stato quello delle Coopertive e e dei Consorzi.

Due i più diffusi in assoluto. La Coop, nata a Roma nel 1967 dall’unione di migliaia di cooperative piccole, medie e grandi di produttori e consumatori e poi suddivisa in cinque cooperativa terrotoriali. E la Conad, acronimo di Consorzio Nazionale Dettaglianti, nata a Bologna nel 1962 dall’unione di oltre 2000 micro imprese di commercio al dettaglio.

Ecco cosa sostituirà Conad

Conad Superstore
Conad Superstore (Foto Twitter)

Da allora i due marchi hanno avuto una diffusione enorme ed il marchio Conad in particolare ha varcato i confini nazionali sbarcando in mercato complessi come l’Albania, la Cina, Hong Kong ed il Kosovo.

Un marchio che però ben presto sarà sostituito da altro. Ma niente paura. Il marchio Conad non solo non è destinato a sparire anzi, semplicemente, in una delle zone di maggiore influenza, la Provincia di Modena, e precisamente a Cognento centro di 3000 abitanti nella Bassa Padana lascerà i proprio spazi industriali ad un marchio, sempre emiliano, altrettanto importante Intima Moda.

Intima Moda, brand nato nel 1972 da un piccolo laboratorio artigianale e poi diffuso in tutto il territorio nazionale dal mese di giugno 2022 rileverà i 300 mq della Conad di Cogneto per dare vita ad un nuovo store.

Uno store che andrà a fare compagnia ai vari punti vendita a marchio Verdissima tra i quali quello prestigiosissimo di Via Cola di Rienzo a Roma a due passi dal Vaticano ed a poche centinaia di metri da Lungotevere. Conad, di contro, redistribuirà il personale di Cognento in altri punti vendita del modenese in attesa di riorganizzare in maniera completa le rete degli store locali.