Nuove Aperture, come compilare ed inviare il curriculum in formato europeo

Tra la Primavera e l’Estate del 2022 sono in programma, in tutta Italia, una vasta serie di nuove aperture commerciali. Ecco quali opportunità si possono cogliere e come compilare un perfetto curriculum vitae in formato europeo per candidarsi. Tutti i dettagli

Nuova Apertura
Nuova Apertura (Foto Twitter)

Una risposta forte alla crisi economica in atto arriva, nel periodo a cavallo tra la Primavera e l’Estate del 2022, da alcuni operatori merceologici e dalle principali catene commerciali. Una risposto intensa, coraggiosa e non banale. Parliamo delle migliaia di nuove aperture di punti vendita. Aperture che, da maggio a luglio inoltrato, spunteranno, quasi come funghi, su tutto il territorio nazionale. Da Nord a Sud.

Di alcune ve ne abbiamo dato ampio risalto sul nostro sito. Pensiamo a McDonald’s, Esselunga, Hard Rock Cafè e Mediaworld, solo per citare le più grandi.Ma sono davvero tantissime le opportunità che si stanno aprendo in tutta Italia.

Il motivo è semplice. In un periodo di crisi economica, con rischio concreto di stagflazione, come quello attuale le strade da seguire sono due. Tagliare i costi, compresi quelli relativi al personale e tentare di resistere.

Oppure, come consigliano tutte le grandi dottrine economiche, investire, assumere e rilanciare in avanti. Partendo dal principio che le crisi economiche sono cicliche e quella nata dalla pandemia da coronavirus covid-19 ed acuita dall’avvio della guerra tra Russia ed Ucraina non sarà diversa dalle precedenti.

Nuove Aperture, il curriculum perfetto

Taglio del nastro
Taglio del nastro (Foto Twitter)

Ma cosa fare per farsi trovare pronti ad ogni singola nuova apertura di attività? Come cercare le opportunità giuste sul territorio dove viviamo o in quello dove dove siamo disposti ad andare a vivere? La base di tutto è compilare un buon curriculum.

Operazione nella pratica semplice ma, di fatto, molto complessa perché occorre sottostare ad almeno due regole auree. La prima è quello di compilare il curriculum in formato europeo. Il Cv in formato europeo è basato sul concetto di Europass una iniziativa dell’Unione atta ad armonizzare ed unificare in un formato simile, appunto, il curriculum, il Passaporto delle Competenze e le Certificazioni.

Il Cv in formato europeo è scaricabile da diversi siti ed è riconoscibile tra tre elementi. La bandiera UE in testa, la possibilità di inserire una foto e le principali voci composte da Presentazione, Studi ed Esperienze Lavorative.

La seconda regola aurea è quella di inviare il curriculum all’indirizzo giusto. Ed in questo caso il consiglio utile della redazione di Bonifico Bancario è quello di creare un profilo LinkedIN. LinkedIN è il popolare social network dedicato ai professionisti.

Una volta fatto è opportuno collegarsi a profilo legati al vostro campo lavorativo ed al tempo stesso seguire le attività economica di interesse. Una volta fatto questo è utile individuare al suo interno le voci offerte di lavoro e le principali figure delegate alle decisioni sul personale e sulle assunzioni.

Il resto lo farà la vostra “faccia tosta”, la vostra storia lavorativa e soprattutto le vostre competenza reali. Barare sul curriculum è il più grande autogol che si possa fare, scrivete sempre e solo quello che conoscete davvero.