Concorso Ministero della Difesa: 28 volontari in ferma prefissata quadriennale

In Gazzetta Ufficiale è stato pubblicato un concorso del Ministero della Difesa per il reclutamento di 28 volontari militari per cui basta solo il diploma di scuola media.

Concorso militari volontari ferma quadriennale
(meanmachine77 – Adobe Stock)

Numerosi i concorsi pubblicati in queste settimane. A partire dagli organi centrali per poi arrivare ai quelli locali. Infinite le opportunità di lavoro per chi decidesse di coglierle. Tra queste, rientra il concorso bandito dal Ministero della Difesa per il reclutamento di 28 volontari militari in ferma quadriennale per cui basta solo il diploma di scuola media. Come presentare domanda e quali sono gli altri requisiti da possedere.

Ministero della Difesa, bandito nuovo concorso: basta il diploma di scuola media

Concorso militari volontari ferma quadriennale
(zphoto83 – Adobe Stock)

Il Ministero della Difesa è alla ricerca di 28 volontari militari in ferma quadriennale (VFP 4) in qualità di atleta da inserire nel Centro sportivo dell’Esercito per il 2022. All’interno del bando, come riferisce Proiezioni di Borsa, si legge che per poter presentare domanda, basterà essere in possesso del diploma di scuola media.

Quanto alla suddivisione dei posti e delle discipline interessate di seguito l’elenco:

3 per l’atletica leggera, 2 maschi ed una femmina;

2 per il nuoto, una donna e un uomo;

1 atleta donna per la scherma (sciabola);

1 atleta uomo per la lotta;

2 atleti per il ciclismo (un soggetto di sesso maschile ed uno femminile);

1 donna per il pugilato;

2 per la pesistica (un uomo e una donna);

1 donna per il triathlon;

2 per lo sci alpino (un uomo e una donna);

1 donna per lo sci di fondo;

3 atleti per il biathlon (2 femmine ed un maschio);

3 atleti per lo sci alpinismo (2 femmine ed un maschio);

1 uomo per lo slittino;

1 atleta per il salto;

1 atleta uomo per lo sci freestyle;

2 atleti (un maschio ed una femmina) per l’arrampicata sportiva;

1 maschio per gli sport equestri.

Gli altri requisiti per l’ammissione sono:

  • Essere cittadini italiani e godere dei diritti civili e politici
  • Aver compiuto 17 anni (per i minori servirà il consenso dei genitori) e non aver superato i 35 anni
  • Non aver riportato condanne penali o avere carichi pendenti
  • Non essere stati destituiti o licenziati dalla Pubblica amministrazione

Il bando è chiuso agli obbiettori di coscienza, fatta salva la possibilità di rinuncia successivamente. Non solo, servirà produrre certificati da cui emerga esito negativo all’utilizzo di droghe o alcol.

Quanto ai meriti sportivi, questi ultimi rivestono un ruolo fondamentale. Il candidato, infatti, deve essere in possesso di titoli agonistici a livello nazionale per la disciplina per cui decidono di presentare domanda.

Per presentare la domanda bisognerà recarsi sul sito del Ministero della Difesa accedendo tramite credenziali digitali. L’avviso scadrà giorno 12 giugno.

Questo messo al bando è un concorso per titoli, ciò significa che la selezione avverrà all’esito dell’analisi della documentazione prodotta.