Pannelli solari da balcone: risparmio semplice e a buon mercato

I pannelli solari anche per i balconi permettono semplicità di installazione e poca spesa: scopriamo di cosa si tratta

pannelli solari balcone risparmio
(foto Instagram)

I pannelli solari sono un’ottima tecnologia all’avanguardia a sostegno della transizione ecologica. Inoltre la loro capacità di trasformare l’energia solare in energia elettrica permette un notevole risparmio nella bolletta. La tradizione li vuole installati sui tetti delle nostre case dove riescono a catturare la luce solare. Ma non è l’unica ubicazione prevista per questa avanzata tecnologia.

La possibilità di installare i pannelli solari anche sui balconi consente il loro utilizzo ad una platea maggiore di consumatori. Infatti non tutti possono permettersi la spesa da effettuare relativa all’installazione più onerosa sul tetto. O più semplicemente non tutti hanno un tetto su cui installare i fotovoltaici. La tecnologia consente questa soluzione più alla portata di tutti. Unica condizione avere un balcone esposto a sud.

Pannelli solari da balcone: vediamo i dettagli

pannelli solari balcone risparmio
(foto Instagram)

Il sistema dei pannelli solari si basa sulla tecnologia delle celle fotovoltaiche che hanno la capacità di trasformare l’energia solare in energia elettrica. In questo modo è possibile abbattere in modo considerevole i costi delle bollette. Ma non tutti sanno che è possibile installare queste meraviglie green anche sul proprio balcone di casa.

La spesa da sostenere si aggira intorno ad un minimo di 600 euro fino ad un massimo di 1000 euro. Senza contare la possibilità di accesso agli incentivi previsti con la detrazione al 50% di ristrutturazione edilizia. La tipologia di intervento rientra nell’edilizia libera vale a dire che non necessita di alcuna autorizzazione. Se si abita in un condominio sarà sufficiente comunicare la realizzazione di questo tipo di impianto sulla ringhiera o sul muretto.

La condizione essenziale è l’esposizione del vostro balcone. Per poter funzionare al meglio è necessaria una buona e lunga esposizione al sole. La posizione migliore è quella di essere esposti a sud e non avere barriere che impediscano l’irraggiamento solare. Il numero consigliato è di al massimo due pannelli solari di potenza tra i 300 e i 400 watt. I più utilizzati sono quelli composti da 60 celle fotovoltaiche. Compreso nel kit il microinverter necessario alla trasformazione della corrente da continua ad alternata e per l’immissione in rete.

Lo spazio di ingombro e relativamente poco considerando le dimensioni ridotte dell’impianto che sono una ventina di centimetri. Mentre i pannelli misurano 177 centimetri in lunghezza e 105 in altezza con un’inclinazione pari a 30 gradi verso sud. Serve solo una presa elettrica et voilà l’impianto è pronto per abbattere i costi in bolletta del 25%.