Negozi aperti a Ferragosto: l’elenco città per città

Quali negozi resteranno aperti a Ferragosto: l’elenco città per città, da Milano a Napoli, delle attività dove si può comprare.

NEGOZI APERTI FERRAGOSTO
foto pubblico dominio

Ferragosto è sinonimo anche di città deserte: va detto che quest’anno, da Nord a Sud, sembra che le grandi città siano molto più popolate, segno della crisi. Questo nonostante diversi enti assicurino che ci sarebbe il tutto esaurito nelle località di villeggiatura. Stessa situazione pare esserci sia in montagna che al mare. In molti, in ogni caso, cercheranno anche domani di fare la spesa e per tale motivo è utile sapere dove recarsi città per città.

L’elenco dei negozi aperti a Ferragosto: chi fa festa e chi no

LE NOTIZIE IMPORTANTI DA NON PERDERE OGGI:

Già da oggi, vigilia di Ferragosto, è partita la caccia al supermercato aperto, ma i consumatori in questo caso possono stare tranquilli. Quasi ovunque, salvo davvero rarissime eccezioni, gli orari del weekend restano invariati. Insomma, chi deve fare la spesa, può farlo nel pomeriggio nei negozi in cui si fa orario continuato.

Invece, per quanto concerne lo shopping, ma anche il caffè al bar la situazione è più complicata: in tanti hanno deciso già da giorni di mettersi in ferie. Sul fronte opposto, a Chieti arriva l’appello dal sindaco Diego Ferrara e dall’assessore al Commercio Manuel Pantalone a restare aperti a Ferragosto, in controtendenza rispetto ad altre parti d’Italia e in concomitanza con gli eventi in programma in città.

Supermercati aperti a Milano

In base alla catena a cui appartengono, i supermercati a Milano resteranno aperti con orari diversi nel giorno di Ferragosto. Solo Bennet ha scelto di restare chiusa, mentre Esselunga resterà aperta mezza giornata, dalle 8 alle 14, stessa scelta di Lidl, con orario 9-13. I supermercati Pam resteranno aperti dalle 9 alle 20, mentre i più “stakanovisti” sono Conad, aperto dalle 8 alle 22, e Carrefour che resterà aperto addirittura dalle 7 alle 22.

Nei centri commerciali, ovunque resteranno aperti i supermercati, ma chiuderanno comunque i negozi della galleria commerciale. Una delle eccezioni è il centro commerciale di Arese, dove i negozi della galleria commerciale resteranno aperti insieme al supermercato, con orario continuato dalle 9 alle 22. Situazione simile anche negli altri centri importanti della Regione Lombardia.

Ferragosto a Firenze e in Toscana: i negozi aperti

La Coop.fi ha fatto una scelta davvero importante in Toscana, scegliendo di tenere chiusi quasi tutti i negozi a Ferragosto, con eccezione per Coop.fi del litorale (Marina di Pisa, Torre del Lago) e il Coop.fi di Montramito, aperti dalle 8 alle 14, inoltre oggi tutti i negozi del gruppo sono rimasti aperti mezza giornata. Si tratta però dell’unica eccezione, perché Esselunga e Pam/Panorama, ad esempio, resteranno aperti tutta la giornata con orario continuato e anche Conad sarà aperto, anche se limitatamente alla mattinata.

Apertura continuata anche per Carrefour e Lidl, mentre sul fronte discount Penny Market ha scelto l’orario spezzato. Nel resto della Regione, va in controtendenza rispetto a Coop.fi la Coop del centro commerciale Maremà, che ha scelto di fare orario 9-20.30 e restare dunque aperta. In generale a Grosseto la maggior parte dei supermercati resteranno aperti, come in altri capoluoghi di provincia toscani.

Bologna: aperti e chiusi a Ferragosto

A Bologna, come comunicato dalle associazioni degli esercenti, sono diverse le attività che hanno deciso di non chiudere. In particolare, appena un terzo sono le serrande abbassate in centro e un quarto soltanto quelle in periferia. Giancarlo Tonelli, direttore generale Confcommercio Ascom, ha sottolineato come “c’è una buona presenza di turisti in città che compensa il calo inevitabile dei bolognesi in ferie”.

Per quanto riguarda invece supermercati e centri commerciali, sia Conad che Coop hanno scelto di stare chiusi e resterà chiuso anche il il Parco Commerciale Meraville. Al contrario lo Shopville Gran Reno di Casalecchio sarà aperto dalle 9 alle 21. Aperti con orario continuato i supermercati delle catene LIDL, PAM/Panorama, Carrefour. In Regioni, ad esempio sull’appennino forlivese, tanti piccoli negozi hanno scelto di restare aperti anche solo mezza giornata.

Negozi e supermercati aperti a Torino a Ferragosto

Molto variegata la situazione delle aperture a Torino: per quanto riguarda i centri commerciali, ognuno va per conto proprio. Così, chiuderà alle 19 ovvero un’ora prima del solito il Torino Outlet Village. Al Centro commerciale Il Lingotto, i negozi saranno chiusi e la ristorazione aprirà alle 16. Invece, al Porte aperto solo l’ipermercato dalle 9 alle 19. Sceglie di restare aperta con orari ridotti IKEA, chiude dal 15 al 22 agosto al contrario Green Pea.

In generale, la situazione dei centri commerciali torinesi subirà delle variazioni d’orario, ma i servizi essenziali saranno garantiti quasi ovunque. In provincia, a Moncalieri, il centro commerciale Porte vedrà aperto il supermercato Carrefour, mentre i negozi della galleria commerciale potranno agire con discrezionalità. In Regione, quasi ovunque garantita la spesa negli ipermercati nel giorno di Ferragosto.

Roma e Napoli, la situazione a Ferragosto

Anche nella Capitale, la gran parte degli esercizi commerciali quali supermercati, ipermercati e discount hanno deciso di restare aperti almeno mezza giornata nel giorno di Ferragosto, mentre un po’ di polemiche si sono aperte per le scelte fatte a Napoli. Il 90% dei negozi è rimasto aperto fino al 13, secondo la Confcommercio e da oggi al 28 sarà più difficile trovare qualcosa di aperto.

I dati però parlano chiaro e documentano un agosto “stakanovista” per la città di Napoli, senza eccezione per il giorno di Ferragosto. Al Vomero, a quanto pare, resta aperto il 50% dei negozi e il 70% dei ristoranti, percentuali che aumentano spostandosi in centro. Addirittura il 90% di bar e ristoranti restano aperti, per garantire soprattutto il servizio a tanti turisti.