Spesa per la calza della Befana: italiani al risparmio

In tempo di crisi economica anche rinunciare ai regali della Befana può aiutarci a risparmiare qualche euro: come sarà l’Epifania 2023 per gli Italiani?

Epifania 2023 risparmio calza Befana
(sara150578 – Pixabay)

Il 2022 è stato un anno di forti rincari, crisi economica ed energetica e inflazione. Il 2023 non accenna a un miglioramento, per questo risparmiare in ogni modo possibile è diventata una necessità per moltissime famiglie italiane. Secondo alcuni dati raccolti dalle cooperative di consumatori, ad esempio, il periodo delle vacanze natalizie ha acuito le difficoltà economiche per ben 10 milioni di Italiani.

In prospettiva dei festeggiamenti per l’Epifania 2023, dunque, in molti hanno dichiarato che cercheranno di contenere le spese. Soprattutto in vista dei rincari in bolletta e sui beni alimentari che bisognerà affrontare nei prossimi mesi. Stando alle stime effettuate da Federconsumatori, infatti, nel 2023 è previsto un aggravio di spesa di oltre 2.380 euro per ogni nucleo familiare.

Calza della Befana al risparmio: per l’Epifania si cerca di contenere le spese

Secondo i dati raccolti dalle Confcooperative, 2 italiani su 3 hanno deciso di fare regali per la Befana, per una spesa complessiva di 2 miliardi di euro. Si tratta di una cifra da una parte consistente, 100 milioni in più dello scorso anno. Dall’altra, però, simbolo di una crisi che non accenna a risolversi, poiché si attesta su circa 200 milioni di euro in meno rispetto al 2020.

La spesa media relativa alla calza della Befana per ogni Italiano si attesterà dunque attorno ai 72 euro. In seguito al periodo di Natale e Capodanno, infatti, molti hanno dichiarato di aver speso più del previsto e di dover pertanto tornare a risparmiare. In aumento anche gli Italiani che hanno deciso di spostarsi per le vacanze: di 5 milioni di persone che si sono spostate, 9 su 10 hanno scelto mete italiane.

LEGGI ANCHE -> 2023 e acquisti, cosa resterà dei nostri risparmi

LEGGI ANCHE -> 2023: quanti soldi riusciremo a mettere da parte

Di fronte a un aumento del 38% per le utenze, del 9,2% per i beni alimentari; di fronte all’aumento dei costi per i trasporti, per i ristoranti o altre attività ricreative, gli Italiani dovranno trovare metodi per risparmiare e affrontare al meglio le spese a fine mese. Uno di questi è fare una calza della Befana un po’ meno ricca del solito, ma non per questo meno apprezzabile da grandi o piccini.