Nuovi concorsi pubblici: tante occasioni in questa estate del 2023

Sogni il posto di lavoro pubblico? Tieni d’occhio questi bandi per concorsi pubblici che partiranno questa estate 2023. Ecco i settori che ricercano nuovo personale.

I lavori non sono tutti uguali, partendo dagli stipendi alla sicurezza dell’impiego. Per evitare di ritrovarsi con un lavoro precario e mal retribuito, negli anni sempre più persone hanno iniziato a focalizzarsi maggiormente sulle possibilità di trovare un impiego pubblico, il cosiddetto posto fisso.

iscrizione bandi pubblici
Partecipare ad un concorso pubblico, ecco quelli aperti per l’estate 2023 (canva-bonificobancario.it)

Sicurezza, possibilità di avanzamento, e stipendio stabile, sono solo alcuni dei benefici di un lavoro nel settore pubblico. Se stai cercando anche tu questa tipologia di impiego, sappi che per l’estate 2023 si apriranno numerosi bandi per concorsi pubblici. Ecco quali non devi farti scappare se vuoi ottenere anche tu il posto fisso.

Tutti i concorsi pubblici previsti per questa estate 2023

Sono davvero numerosi i bandi in programma per questa estate, grazie alla vasta offerta di concorsi pubblici previsti dallo Stato. In particolare quest’anno il principale bando pubblico riguarda la selezione ed assunzione di ben 4.500 nuovi funzionari per l’Agenzia delle Entrate. I ruoli da ricoprire sono quello di funzionario fiscale, tributario, legale, dei servizi di pubblicità immobiliare e della logistica. Aperto anche il concorso per l’assunzione presso il Ministero della Cultura, dove sono richieste ben 2.942 nuove risorse. Anche il Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali ha bisogno di maggior personale, richiedendo ben 400 nuovi profili tra cui funzionari, assistenti e dirigenti.

bandi pubblici 2023
Tutti i concorsi pubblici previsti per l’estate 2023 (canva-bonificobancario.it)

Il Comune di Napoli, Roma e Torino apriranno entro la fine dell’estate nuovi bandi per assumere figure quali vigili urbani, dirigenti e funzionari, assistenti sociali, psicologi ed educatori. Anche in ambito scolastico sono attesi nuovi concorsi pubblici, in particolare si prospetta per i prossimi due anni la stabilizzazione di circa 35.000 insegnanti. Le figure ricercate sono i docenti di sostegno specializzati, insegnanti di scienze motorie ed insegnanti di Religione cattolica. Infine per la fine dell’astate sono state autorizzate ben 2.100 assunzioni straordinarie per il Ministero delle Forse Armate e di Polizia. Nel dettaglio saranno assunte nuove risorse per l’Arma dei Carabinieri, la Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco, Capitanerie di Porto e Guardia Costiera.