Cos’è un bonifico postale?

Il bonifico postale è un tramite attraverso cui poter trasferire del denaro verso un determinato conto corrente sia in Italia sia all’estero affidandosi a Poste Italiane.

Può tranquillamente essere effettuato online o in un ufficio postale.

Come fare un bonifico postale online?

Bonifico PostalePer poter effettuare un bonifico postale online è necessaria una condizione ben precisa: l’essere titolari di un conto Bancoposta o di una carta Postepay Evolution, oltre naturalmente a essere registrati al sito ufficiale Poste Italiane.

La procedura è tutt’altro che difficoltosa, anzi. Il grande vantaggio è che i dati di colui che eroga il bonifico sono già noti e presenti nel sistema, grazie appunto alla registrazione precedente.

Per quel che riguarda il destinatario, invece, ti verrà proposto un apposito form dove inserire tutti i dati necessari e portare a termine la procedura.

Come fare un bonifico postale in posta?

È possibile effettuare un bonifico postale in previa composizione dell’idoneo modulo cartaceo che ti verrà gentilmente fornito.

Qualora tu voglia effettuare un bonifico verso un conto corrente che non sia Bancoposta, dovrai inserire alcuni dati specifici:

  • L’anagrafica dell’ordinante;
  • L’anagrafica del destinatario;
  • Il codice IBAN del destinatario;
  • Il Paese di residenza del destinatario, è un’informazione richiesta e necessaria in caso tu voglia fare un bonifico SEPA transfrontaliero;
  • Il codice BIC, anche qui valido solo in determinati casi, nello specifico se il bonifico è destinato a Paesi come Svizzera o Principato di Monaco;
  • L’importo del bonifico;
  • L’eventuale casuale del bonifico. T’informo, però, che avrai a disposizione solamente 140 caratteri.

Come fare un postagiro?

Un bonifico che avviene tra due titolari di un conto Bancoposta prende il nome di postagiro. Nel caso tu voglia effettuare un bonifico con questa modalità dovrai inserire le anagrafiche dell’ordinante e del beneficiario, l’importo e la relativa casuale. Non preoccuparti se non conosci l’IBAN del destinatario, con il postagiro è sufficiente conoscere il numero del conto Bancoposta.