Carte conto migliori: le più convenienti per canone, prelievi e bonifici

Le carte conto si stanno facendo sempre più strada. Andiamo a scoprire quali sono quelle più
convenienti presenti sul mercato. Dettagli e informazioni su quale scegliere.

carta-conto
Carte conto migliori(Pixabay)

Sono moltissimi gli italiani che scelgono di abbinare alle carte prepagate anche una carta conto. Si
tratta di una tipologia di carta dotata di un codice Iban che permette di inviare o ricevere bonifici
oppure di ricevere pensione o stipendio. Simili ad un vero e proprio conto bancario, sono la
soluzione giusta per chi ama la praticità. Ma andiamo a scoprire nel dettaglio quali sono le migliori
carta con Iban.

Le carte consigliate consigliate

carta conto
Consigli carte conto(Pixabay)

Quella delle carte con iban è una realtà ormai consolidata. Tra le carte consigliate in tal senso, c’è la
carta DOTS. Si tratta di una carta conto full digital, del tutto digitale.

Da gestire grazie un app banking omonima, consente di tenere sott’occhio la lista movimenti e il
saldo. Ma non solo. Ci consente anche di impostare degli obiettivi di risparmio, scambiarsi denaro,
fare pagamenti online o nei negozi.

LEGGI ANCHE—>Quali tipi di bonifici bancari esistono?

Il canone annuo di questa carta è gratuito e non prevede alcun tipo di attivazione. In quanto alle
commissioni di prelievo contante in Ue e in Italia, sono da considerare nulle presso gli ATM (fatta
eccezione per le banche fuori area Euro dove la commissione è pari a 3,45 euro). Questa carta è una
contactless con un limite fino a 25 euro. Dots risulta essere conveniente anche perché include zero
costi per invio estratto conto e zero spese carburante.

Hype Next tra le migliori

carta conto
Carte conto: quale scegliere (Pixabay)

Tra le carte migliori c’è anche l’Hype Next, una carta di debito digitale Mastecard che ci permette di
pagare, risparmiare e collegare diversi conti bancari in uno. Questa carta è destinata a tutti i titolari
di conto online Hype, permettendo di possedere un conto e carta con iban, a costo zero.
Ammonta a 34 euro circa il canone annuo, mentre le spese di attivazione carta sono pari a zero. Se in
fase di richiesta, si usa il codice FACILE, poi, si potrà ricevere una somma di 25 euro in regalo.

LEGGI ANCHE—>Cos’è un bonifico istantaneo?

In quanto alla commissione di prelievo è pari a zero. Sono inclusi 10 bonifici istantanei gratuiti da
fare ogni mese e, per di più, anche un’assicurazione su prelievi ATM e acquisti online.
Stiamo parlando di una contactless che ha un limite di 25 euro per ogni singola operazione. Può
essere gestita grazia all’aiuto dell’app e, per quanto riguarda la ricarica, può essere fatta da ogni
carta e a titolo gratuito. Infine, molto interessante anche la possibilità di usufruire di un cashback su
tutti gli acquisti.