Bonus asilo nido 2022: vediamo i dettagli

Bonus asilo nido 2022 erogato dall’INPS anche senza ISEE valido

bonus asilo nido
(Pixabay)

Il Bonus asilo nido è un contributo che rientra nell’ambito degli interventi normativi disposti a sostegno del reddito delle famiglie con un figlio sotto i tre anni. La sua validità comprende anche i figli adottati o affidati. E’ indirizzato al pagamento delle rette per la frequenza degli asili nido sia pubblici che privati autorizzati. Previsto anche per le forme di assistenza domiciliare dedicate ai bambini con meno di tre anni con gravi patologie croniche. Il contributo è erogato direttamente dall’INPS previa domanda dei genitori.

L’importo del Buono asilo nido è passato da un massimo di 1000 euro previsti nel 2016 ad un massimo di 3000 euro dal 2019. L’aiuto concreto va a supportare quelle famiglie che hanno necessità di mandare i propri figli all’asilo nido, in genere perché entrambi i genitori devono assentarsi da casa per lavorare. Nonostante la novità rappresentata dall’Assegno Unico Universale che ha assorbito i bonus precedenti, il bonus asilo nido è stato riconfermato per l’anno 2022.

Bonus asilo nido 2022: tutte le specifiche

bonus asilo nido 2022
(Pixabay)

Il Bonus asilo nido è una agevolazione rivolta alle famiglie con figli sino ai tre anni di età nati, adottati o affidati, compiuti tra gennaio e agosto 2022. Il beneficio va a sostegno delle spese sostenute per la frequentazione dell’asilo nido. Dal 2020 l’importo massimo erogabile è determinato in base all’ISEE minorenni. Non è previsto alcun limite rispetto al numero di figli per cui presentare la domanda. Il bonus è stato concepito sotto forma di rimborso che può andare da un minimo di 1500 euro fino ad un massimo di 3000 euro.

La determinazione del rimborso viene calcolata in base all’ISEE minorenni. Le fasce previste sono: fino a 25.000 euro il bonus è quantificato in euro 3000 divisi in 11 mensilità di 272,72 euro ciascuna. Se si ha un ISEE tra i 25.000 e i 40.000 euro l’importo scende a 2.500 euro con 11 rate di 227,27 euro. In ultimo l‘ISEE sopra i 40.000 euro prevede il bonus minimo di 1.500 euro suddivisi in 136,37 euro al mese per 11 mensilità. In assenza di ISEE valido verrà corrisposto il bonus minimo di 1.500 euro.

I requisiti richiesti sono: avere la residenza in Italia ed essere cittadini italiani o dell’Unione Europea, o essere detentori di un regolare permesso di soggiorno. Avere figli al di sotto dei tre anni di età. La domanda per richiedere il Bonus asilo nido va inviata telematicamente sul portale INPS entro il 31 dicembre 2022.