La videocassetta che vale quanto un’automobile

La videocassetta di Terminator, film cult di fantascienza con Arnold Schwarzenegger, è stata venduta all’asta a una cifra incredibile. Fortunati i possessori di un oggetto divenuto così prezioso

Videocassetta Terminator
Videocassetta Terminator (Instagram)

Nerd e accumulatori compulsivi, è giunto il momento del vostro riscatto. Quante volte siete stati presi in giro o bullizzati per le vostre “strane” passioni, per il desiderio spasmodico di possedere cimeli e memorabilia da tenere come preziose reliquie?

Ebbene, questi oggetti che non hanno fatto altro che prendere polvere nelle teche delle vostre case o sepolti in scatoloni delle vostre cantine, potrebbero finalmente donarvi la fortuna e il riscatto tanto anelato. Tra questi, ad esempio, ci sono le amate videocassette, ormai fuori produzione da circa vent’anni ma apprezzatissime ancora dai fan di apparecchiature vintage. Se siete i previdenti possessori di una copia di un VHS del film “Terminator” abbiano buone, anzi ottime notizie per voi. La sua valutazioni è incredibile.

La videocassetta di “Terminator” del 1984 battuta all’asta: il suo valore è alle stelle. Fortunato il possessore

 

Videocassetta Terminator
Terminator (Instagram)

Una prima edizione della videocassetta (versione americana) del lungometraggio “Terminator” datata 1984 è stata battuta all’asta online ComicConnect a una cifra da sogno: ben 32.500 dollari (pari a circa 30.500 euro).

L’oggetto soddisfaceva requisiti di altissima qualità dopo essere stato ispezionato da esperti del settore. Dopo 38 anni di esistenza, a parte trascurabili segni d’usura lungo i bordi, era in ottime condizioni. Il capo di ComicConnect, Vincent Zurzolo, ha rivelato che è rimasta disponibile alla vendita solo per pochissimo tempo, appena tre giorni. Qualcuno ha immediatamente messo i suoi occhi sull’articolo così prezioso e se l’è aggiudicato senza badare a spese.

Terminator” è un film del 1984 (uscito però in Italia l’11 gennaio 1985), il primo capitolo che ha aperto la strada al franchise composto da sei pellicole, l’ultima delle quali rilasciata nel 2019. Ha consolidato il successo di Arnold Schwarzenegger, conosciuto prima di allora per qualche lavoro di poco conto negli anni ’70 e per “Conan il barbaro”.

Il regista è James Cameron. Cosa vi ricorda questo nome? Esatto, è il direttore di altri colossal indimenticabili, campioni d’incasso come “Titanic” e “Avatar”.

Ottimi risultati anche per il secondo film realizzato dai due insieme, “Terminator 2 – Il giorno del giudizio” (del 1991), divenuto un fenomeno della cultura pop. Sfortunatamente, i quattro sequel successivi non sono riusciti a replicare la magia delle prime due pellicole.