Bonus pannelli solari, come averlo: si può ottenere con facilità

I dettagli che riguardano il vantaggiosissimo Bonus pannelli solari 2022, che comporta una serie di agevolazioni economica per la transizione energetica.

Dei pannelli solari installati sul tetto
Dei pannelli solari installati sul tetto (Pixabay)

Bonus pannelli solari, di cosa si tratta? Questo è uno dei tanti aspetti riconducibili all’Ecobonus per il 2022 e per gli anni a seguire, che il Governo ha ideato allo scopo di favorire la transizione energetica, per ridurre i consumi basati sulle fonti di energie tradizionali.

Corrente elettrica e gas nello specifico, che dovranno essere rimpiazzate da fonti di energia rinnovabili. L’energia solare impiantata grazie al Bonus pannelli solari è un fulgido esempio di tutto ciò. Ed i vantaggi connessi al tutto sono enormi, specialmente nel lungo periodo.

Il Bonus pannelli solari nello specifico risale al 2020, quando in tale circostanza venne messo da parte un apposito fondo di 200 milioni di euro.

Il provvedimento è direttamente proporzionale all’ISEE presentato, con la fascia più bassa prevista che può usufruire di una copertura totale dell’esborso effettuato per l’installazione di un sistema di raccolta di energia fotovoltaico, sotto forma di detrazioni fiscali Irpef.

Bonus pannelli solari, quali sono i vantaggi di questa misura

Le detrazioni hanno luogo in dieci rate di uguale importo tra loro, per i dieci anni successivi allo svolgimento dei lavori.

I pannelli possono essere sistemati sia sul tetto che sul terrazzo o sul balcone, con una regolamentazione apposita per fare risultare compatibile il provvedimento nelle situazioni che coinvolgono condomini ed immobili con più unità familiari residenti.

Allo stesso modo ci sono possibilità vantaggiose che riguardano la installazione sulla propria proprietà di impianti di raccolta dell’energia eolica di piccole dimensioni, tali da generare fra i 0,5 ed i 3 kilowattora al giorno.

I motivi di essere di queste misure sono sia per rilanciare una volta per tutte lo sfruttamento di fonti di energia rinnovabili e che abbiano un contraccolpo sull’ambiente minimo che anche per dare impulso all’economia in ambito edilizio.

Infatti i provvedimenti correlati al discorso Ecobonus sono strettamente connessi a degli interventi di ristrutturazione, od anche di semplice manutenzione ordinaria. Cosa che fa anche da barriera di ingresso perché altrimenti la platea di coloro che intenderebbero approfittare dei vantaggi del bonus sarebbe fin troppo vasta.