Bob Dylan o Beatles: quale vinile vale di più, se li avete è un patrimonio

Da un pò di tempo è ritornata la moda dei dischi in vinile. Una riscoperta fatta da moltissime case discografiche e che sta riscuotendo un certo successo. Ma come capire se un LP vale molto? Ecco tutti i dettagli.

valore vinile
(Pixabay)

Il disco in vinile da un paio di anni è tornato in auge. Sono tantissime, infatti, le case discografiche che hanno optato per gli LP di nicchia, capaci ancora di attirare molti acquirenti.

Inaspettatamente c’è anche chi ha ricominciato a collezionare gli LP e a venderli. Ma come si fa a sapere quanto vale un disco in vinile?

Valore vinile: da cosa si vede?

valore vinile
(Pixabay)

Ci sarà sicuramente chi ha dei dischi in vinile messi da parte, nello scantinato. Quale occasione migliore per scoprire se potete ricavarci qualcosa di interessante?

Innanzitutto sappiate che, tra i dischi in vinile con quotazioni più alte, ci sono la prima tiratura del White album dei Beatles. Ma non solo. Basti pensare alla prima versione stereo di Please Please Me oppure alla prima stampa di Yesterday and Today dei Beatles.

Se ce l’avete, tenetevi stretta anche la prima versione di The freewheelin’Bob Dylan e la prima stampa del 45 giri God Save the Queen dei Sex Pistols.

Ma parlando più in generale, quali requisiti deve avere un vinile per aumentare di valore?

La prima cosa da far presente è che il valore di un LP non è dato dalla sua “vecchiaia”. Esistono anche LP degli anni 50 e 60 che non sono per nulla rari e di cui sono state stampate parecchie copie.

Al contrario, si possono trovare vinili degli anni 90 molto difficili da trovare.

Importante anche lo stato del vinile. Se non conservato bene, infatti, perde di valore.

Per facilitarvi le cose, potete consultare una delle tante riviste che si occupano proprio di questo mercato, indicando anche le relative quotazioni.

La rivista più famosa si chiama Raro! che si occupa principalmente del mercato discografico italiano, in particolare anche di rarità a livello mondiale.

A complicare le cose, comunque, ora ci sono le aste online. Dandogli un’occhiata, infatti, viene fuori che un LP, pur essendo raro, non può raggiungere chissà quali quotazioni se nessuno è disposto a comprarlo.