Vacanze e viaggi con pochi soldi: la soluzione

Vacanze e viaggi senza spendere tanto: i metodi ci sono bisogna solo fare attenzione a piccoli ma importanti dettagli

Vacanze viaggi pochi soldi
Pixabay

L’estate si avvicina e finalmente con le maggiori restrizioni della pandemia alle spalle è ora di goderci i posti che desideriamo da tempo. La voglia di partire e l’entusiasmo di vedere posti nuovi, però, spesso vengono frenati dalla disponibilità economica.

Sono tempi duri con il caro-vita in aumento e al solo pensiero di toccare i nostri risparmi per spenderli in un viaggio, ci fa cambiare subito idea.

Ma proprio quell’enttusiasmo non dobbiamo perderlo perché soluzioni per passare qualche giorno lontano da casa senza spedere troppo ci sono.

Risparmiare per la vacanza è sempre un modo ottimale. È impostante però creare un salvadanaio solo per i giorni di ferie e non mettere tutto in un unico posto (anche digitale se parliamo di un conto corrente) perché sarà poi più “doloroso” prendere proprio quei soldi.

Risparmiare su vacanze e viaggi: come fare

Si possono ad esempio usare diverse applicazioni come Revolut che permettono di creare un salvadanaio e gestirlo versando un bonifco periodico, settimanale o mensile, un modo utilissimo per tenere sempre tutti i risparmi sotto controllo e rinfocillarli di volta in volta.

Dopo aver messo i soldi da parte (in qualsiasi modo), passiamo all’atto pratico e vediamo come fare per partire senza spendere molti soldi. Innazitutto dopo aver individuato la meta, si può cominciare a cercare in anticipo. C’è anche chi in pieno inverno, appena trascorse le festività natalizie, prenota per agosto. A volte è importante anche in quale orario e giorno della settimana si fa perché si possono trovare davvero grandi occasioni.

Insomma bisogna armarsi di santa pazienza e avere un po’ di tempo per cercare, anche per fare un itinerario delle cose da visitare o fare. Ad esempio c’è chi confronta i prezzi dei locali e dei ristoranti, ma bisogna essere consapevoli che durante l’alta stagione saliranno.

Molto dipende anche dal tipo di vacanza. Se ad esempio si è una comitiva, si possono valutare le offerte degli sconti se si parte tutti insieme oppure raggiungere la meta finale indirettamente.

Se ad esempio c’è un’offerta per un’altra città, è bene coglierla se è sulla “via” del meta finale, e da lì poi raggiungere la destinazione.