Risparmi alle Poste: la Regione più virtuosa è questa…

Sembra proprio che la Campania si una delle prime presenti nella classifica delle regioni dove si fa ricorso maggiormanete al risparmio postale. Ecco tutti i dettagli.
risparmio postale
(Pixabay)

 

È risaputo che gli italiani sono grandi risparmiatori .Nello specifico, la Campania si piazza al primo posto tra le regioni che hanno attivato prodotti per il risparmio. Infatti i cittadini della Campania hanno attivato più di 13 milioni di prodotti. Ma vediamo nel dettaglio cosa dice lo studio che è stato realizzato da Poste Italiane, in base ai suoi prodotti che mette a disposizione degli utenti.

Risparmio postale: lo studio di Poste Italiane

risparmio postale
(Pixabay)

Secondo uno studio condotto da Poste italiane, il principale prodotto di risparmio sono sicuramente i buoni fruttiferi e il  libretto di risparmio. Questi due prodotti che Poste italiane mette a disposizione dei contribuenti, infatti, sono le forme preferite dai cittadini campani per i loro risparmi: più di 5 milioni di abitanti in Campania hanno attivato 8 milioni di buoni e quasi 5 milioni di libretti.

Tra le province è soptattutto Napoli che si attesta tra le prime in tutto il territorio nazionale. Oltre a lei, in classifica troviamo anche altre province della regione come Salerno, Avellino, Benevento e Caserta.

Un altro studio condotto dal sole24ore ha rilevato come i piccoli e medi imprenditori campani preferiscano i prodotti di Poste italiane per la loro semplicità. Oltre a questo, lo studio ha evidenziato anche che i maggiori risparmiatori, oltre che in Campania, si trovano nel sud Italia.

Un dato che era abbastanza risaputo da molto tempo. Il risparmio postale, infatti, oltre che flessibile, è garantito dallo Stato italiano e può essere considerata una vera e propria antica tradizione.

Questa forma di risparmio è attivata soprattutto dai giovani e dai piccoli imprenditori e artigiani.Un altro dato molto importante che fa capire perché le persone scelgono Poste italiane come fonte dei loro risparmi è il fatto che l’azienda ha una forte presenza fisica in tutto il territorio nazionale.

In particolare, in Campania sono più di 900 uffici postali. Basti pensare che è la terza regione con il più alto numero di uffici postali dietro a Lombardia e Piemonte.