Stratasys, nuovi materiali per stampanti 3D: i dettagli

Stratasys propone nuovi materiali per le stampanti 3D. Questo consentirà di poter amplicare la realizzazione e la fabbricazione additiva della realtà. Ma andiamo a scoprire più nel dettaglio di cosa stiamo parlando.

materiali stampanti stratasys
(Pixabay)

In arrivo 16 nuovi materiali di produzione in tre svariate tecnologie di stampa 3d. Questo non fa altro che rendere più interessanti i casi d’uso di fabbricazione additiva per chi è cliente Stratasys, come confermato anche dal dottor Yoav Zeif, ceo dell’azienda.

Nuovi materiali stampanti 3D da Stratasys

materiali stampanti stratasys
(Pixabay)

I nuovi materiali sono convalidati da Stratasys per stampanti 3d Fdm. “Con cinque tecnologie di stampa 3D, il nostro ecosistema di materiali in crescita consente ai clienti di ottenere più materiali più velocemente e di trasformare rapidamente le loro idee di fabbricazione additiva in realtà”, queste le parole del ceo.

In quanto ai materiali, c’è una grande varietà di materiali per la stampante 3D Origin One che si basa sulla tecnologia P3. Stiamo parlando di materiali che si possono utilizzare con una Open Material License.

Non manca anche la polvere di polipropilene per la stampante 3D H350 che si basa sulla tecnologia Saf. Ma andiamo a scoprire più nel dettaglio cosa includono i nuovi materiali:

  • Polimeri rinforzati: Covestro PA6/66 Gf20 Fr, un materiale in fibra di vetro che resiste alla fiamma;
  • Polimeri di classe standard, ovvero il polistirene ad alto impatto Hips;
  • Polimeri tecnici, ovvero Kimya Pc Fr che è materiale in policarbonato che resiste alla fiamma;
  • Polimeri ad alte prestazioni come quello termoplastico semicristallino Arkema/Kymya Pekk- Sc, a base di Arkema e Victrex Am 200.

Stratasys ha voluto fare spazio anche ad un nuovo materiale per prestazioni super elevate. Si tratta di Fdm Nylon-Cf10, un materiale in fibra di carbonio molto resistente e probabilmente disponile a cominciare dal prossimo anno.

L’azienda ha anche annunciato l’arrivo di un nuovo materiale in polipropilene per la stampante 3D H350 con tecnologia Saf. Si tratta di un polimero molto versatile che ha una resistenza chimica che lo rendono molto utile per realizzare parti automobilistiche, protesi, ecc.