Multa fino a 1.200 euro per chi non invia un documento

Multa fino a quasi 1.200 euro oltre a un’altra già ricevuta se non si fa attenzione a un importante documento correttamente compilato

Multa
AnsaFoto

Se vogliamo testare il livello di scorrettezza al volante, basta sostare per 10 minuti a un incrocio di una affollata città. Chissà quante volte conteremmo automobilisti senza cintura di sicurezza, che non rispettano la precedenza o che smanettano con lo smartphone. Se poi a salire in macchina siamo noi e facciamo un giro in altre strade, soprattutto in quelle meno isolate, tra sorpassi proibiti e accelerazioni oltre i limiti, si potrebbe perdere il conto.

La multa per superamento dei limiti di velocità, infatti, è tra le più diffuse. Sulle strade a scorrimento veloce, dove ci sono gli autovelox, basta spingere sul pedale dell’acceleratore solo un po’ in più per vedersi recapitare a casa la brutta busta verde. Riconoscile immediatamente, non annuncia nulla di buono ma solo soldi da spendere.

La contravvenzione per essere valida deve essere notificata al trasgressore entro 90 giorni da quando è avvenuta l’infrazione. Se viene consegnata dopo questo termine e se non viene riportato esplicitamente il motivo che ha reso impossibile la consegna entro i giorni prevista, la multa può essere contestata al Giudice di pace.

Multa, qual è il documento che va subito inviato

In caso di contestazione immediata, la decurtazione dei punti avviene immeditamente. Se la contravvenzione viene recapitata al domicilio del proprietario del mezzo (può darsi che a commettere la violazione era un’altra persona, il figlio o un altro componente del nucleo familiare) insieme al verbale si trova allegato il modulo per inviare i dati del conducente. È infatti compito del proprietario indicare chi ha commesso l’infrazione.

I dati devono essere inviati anche se alla guida c’era il proprietario. Il mancato invio comporta una sanzione di minimo 292 euro fino a un massimo di 1.168 euro. Ovviamente sarà a carico del legittimo proprietario del mezzo.

Quando si compila il documento bisogna stare molto attenti. Tutt infatti deve avvenire chiaramente. Una compilazione incompleta, illeggibile o con omissione dei dati, viene considerata nulla e quindi ci sarà un’altra multa.

Insomma, per evitare ogni tipo di seccature, ma soprattutto per la propria incolumità, è importante fare sempre attenzione quando si guida.