Ancora soldi per il bonus psicologo: quando fare domanda

Bonus psicologo, il fondo si allarga e maggiore sarà anche la platea: le regole, i requisiti e i tempi per ottenerlo

Bonus psicologo
Pixabay

Gli effetti della pandemia e del conseguente aggravamento della crisi economica hanno lasciato purtroppo il segno. Gli italiani, ma non solo, sono stati colpiti nella cosa più cara, la salute, e chi ha scampato gli effetti più gravi del Covid-19 ha subito contraccolpi dal punto di vista mentale.

Per tale motivo il bonus psicologo è stato prorogato. La misura ha avuto un nuovo rifinanziamento di ulteriori 15 milioni di euro che si aggiungono ai precedenti 10.

Tre giorni dopo il via alle domande per il bonus psicologico, ne sono state presentate ben 130mila. Un numero enorme che ha reso necessario rinfocillare il fondo.

La novità è prevista nel Decreto Aiuti bis. Salgono dunque in totale a 25 milioni di euro le risorse messe a disposizione per finanziare il contributo. Inizialmente si dovevano aggiungere altri 5 milioni ma su proposta del Ministro della Salute Roberto Speranza, si è arrivati a 15. Una mossa che consente di allargare la platea dei beneficiari.

Bonus psicologo, le graduatorie e il codice da comunciare

LE NOTIZIE IMPORTANTI DA NON PERDERE OGGI:

Ma fino a quando si potrà fare richiesta del bonus? Come dopo il primo finanziamento, il termina ultimo è fissato al 24 ottobre. È accessibile a moltissimi visto che i requisiti di reddito sono molto larghi. È infatti previsto per i cittadini che hanno un Isee di massimo di 50mila euro. Il base al reddito varia il contributo, che va da un minimo di 200 a un massimo di 600 euro.

Prima si invia la domanda e meglio è, anche se l’ordine conta in minima parte. Qualora i fondi stessero per terminare e c’è da fare una scelta, a parità di valore Isee si darà priorità all’ordine cronologico.

Gli elenchi degli aventi diritto saranno stilati su base regionale e provinciale dunque la possibilità di ottenere l’aiuto economico dipenderà anche dal numero di richieste provenienti dalla propria area di residenza.

Dopo aver inviato la domanda, bisgonerà attendere un avviso via sms o email. Chi risulterà assegnatario del bonus riceverà un codice che dovrà comunicare allo psicologo quando dovrà pagare la seduta, potendo scalare fino a 50 euro.