La truffa del drone: lo ha comprato ma poi scopre l’inganno

Truffa è purtroppo una delle parole più alta nei trend dell’estate 2022, i casi più recenti riguardano due prodotti particolari, il drone ed il divano. Ecco cosa è successo 

Truffa Drone
Drone (Foto Twitter)

L’estate del 2022 è stata, purtroppo, contrassegna da una pesante recrudescenza delle truffe, soprattutto quelle perpetrate online. In tal senso i numeri diffusi dalla Polizia Postale rispetto a quanto accaduto su internet in Italia nel periodo giugno-agosto, sono terribili e pesanti.

Si registra infatti un aumento diffuso dei tentativi (spesso riusciti) di truffare la persone. Il metodo più utilizzato, come detto, è quello della truffa online, un meccanismo che si è rapidamente diffuso con la pandemia da coronavirus covid-19.

Un fattore che ha obbligato di fatto anche le persone meno alfabetizzate a livello informatico a confrontarsi con i servizi erogati in rete. A tutti i livelli. Si sono sviluppati cosi con forza il phishing, truffa basata sull’uso di mail, lo smishing truffa basato sull’uso di sms ed il vishing, truffa centrata sulla manipolazione sociale attraverso una telefonata.

I casi più recenti con i quali si è dovuta confrontare la Polizia Postale riguarda due prodotti davvero particolari, il drone ed il divano. Ecco cosa è successo a cavallo di Ferragosto.

Nuove frontiere della truffa: i casi del drone e del divano

Divano
Divano (Foto Twitter)

LE NOTIZIE IMPORTANTI DA NON PERDERE OGGI:

Il meccanismo della truffa e più o meno identico per entrambe i prodotti ma colpisce come i malintenzionati siano riusciti a crearsi una credibilità spacciandosi per importanti aziende del settore. Meccanismo che gli ha permesso di incassare cifre importanti.

Partiamo dal drone. I fatti hanno coinvolto, suo malgrado, un uomo residente nelle Marche di 57 anni il quale, proditoriamente reindirizzato su una pagina fake dal sito ufficiale di una nota marca di droni ha effettuato un acquisto per 362 euro.

Ha pagato con PostePay ha ricevuto la notifica di acquisto ed il tracciamento del pacco. Ma una volta arrivato il giorno della consegna la pagina fake è sparita e con essa il drone ed ovviamente i soldi.

Stessa sorte è toccata, con l’acquisto di un divano presso una nota marca di caratura nazionale. La transazione è stata intercettata dai truffatori che l’hanno reindirizzata su una pagina fittizia. Anche qui la spesa è stata effettuata, sono arrivate le mail di conferma e consegna ma il giorno di ritirare il divano merce, venditore e soldi erano spariti.