Amazon nel mondo degli influencer. Ecco come guadagnarci

Già noto è il mondo degli influencer e dei beauty influencer ma un nuovo traguardo è quello raggiunto da Amazon che conquista un altro pezzetto del mondo del commercio.

Pacchi Amazon
Pacchi Amazon (foto da Facebook)

Il lavoro dei beauty influencer non è diverso da quello degli altri lavoratori sui social, si cerca di vendere un prodotto, che sia un’informazione, un trend di moda o un particolare tipo di make up. La novità è quella che da qualche tempo arriva dal gigante dell’e-commerce.

Amazon offre la possibilità di diventare promoter online anche a coloro che hanno un numero esiguo di follower. Il suo obiettivo, infatti, sembra proprio quello di voler coinvolgere nella promozione di prodotti anche i cosiddetti micro influencer. L’azienda mondiale di vendita offre a coloro che hanno i requisiti giusti per intraprendere un percorso di vendita promozionale tramite social uno spazio personale nel quale ognuno può allestire la propria vetrina. Amazon offre a chi è interessato la possibilità di un buon guadagno.

VEDI ANCHE ->Fedez imprenditore. I guadagni e gli incassi da record

Diventare Amazon influencer

Ricerca lavoro
Lavoro on-line (foto da Pixabay)

Per attivare il progetto è necessario avere un account su uno o più dei social maggiormente utilizzati, Instagram, Facebook, Twitter, Youtube. A questo verrà poi associato il profilo di Amazon attraverso il quale si avrà un’area personale. Infine bisogna iscriversi alla pagina di Amazon relativa al programma e se il profilo presentato risulta idoneo per quel lavoro allora è possibile iniziare a creare contenuti che possano avviare il vostro mercato.

Non è necessario vendere oggetti che avete in casa, la cosa fondamentale è promuoverli. Chi diventa Amazon influencer diventa testimonial di alcuni prodotti a scelta e li promuove sulla propria pagina social. Ad ogni vendita effettuata tramite la pagina personale di Amazon si riceverà una commissione che varierà a seconda del tipo di prodotto venduto. Ci sono percentuali di guadagno dell’1% sull’elettronica e del 10% su prodotti di moda e handmade.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ->Astro, è “nato” il primo robot di Amazon. Il futuro in casa nostra. Quali sono costi e funzionalità

Se la strategia di vendita viene ben congeniata e la vetrina che si viene a creare ha un proprio stile accattivante i risultati possono essere interessanti. Ci sono profili che arrivano a guadagnare anche 1500 euro al mese.