Bancomat e prelievi, cosa succede quando sei allo sportello?

Quando sei allo sportello del bancomat cosa succede? Te lo sei mai chiesto? Quello che ti diremo ti sconvolgerà, non l’avresti mai pensato. 

bonifico - pixabay
pixabay

Sicuramente ti sarà capitato di pensare e di chiederti almeno una volta nella vita cosa succeda quando prelevi al bancomat. Cosa si nasconde dietro quel mondo virtuale che viaggia veloce tra input di vario genere. Beh, la notizia ti cambierà la giornata, speriamo in positivo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Bancomat allarme truffa, fai attenzione a questo messaggio. E’ importante

Quando preleviamo i soldi dallo sportello dovremmo essere totalmente sicuri del fatto che niente e nessuno possa spiarci o infastidirci in qualche modo, è un operazione privata ed intima, in parte lo è ma non del tutto. Da una parte troviamo la filiale che registra ogni nostro movimento dall’altra invece c’è l’Agenzia delle Entrate che sorveglia eventuali raggiri. Ma la cosa che forse solo in pochi sanno è che in prossimità di ogni bancomat c’è una telecamera nascosta. 

Siamo controllati h 24 ma non lo sappiamo o facciamo finta di non saperlo

bancomat
Pixabay

Purtroppo o per fortuna, anche quando siamo intenti a prelevare, operazione che dovrebbe essere segreta, siamo ripresi dalle telecamere. Ogni telecamera sia all’esterno della filiale che all’interno è collegata ad un sistema di sicurezza attivo h 24. Grazie a questo metodo molte rapine sono state sventate e molti ladri arrestati.

Quando ci troviamo in banca o all’esterno di essa, le forze dell’ordine che ci osservano hanno una visione globale di quello che ci sta accadendo o che stiamo facendo in tempo reale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Bancomat allarme truffa, fai attenzione a questo messaggio. E’ importante

Per quanto la cosa possa infastidirci, l’osservazione con le telecamere è l’unico modo (immediato) per evitare il peggio dal momento che i ladri una ne pensano e cento ne fanno. Grazie alle telecamere nascoste un po’ ovunque è stato possibile restituire moltissime volte oggetti smarriti ai clienti della banca, come portafogli, documenti, soldi ed anche chiavi.

E’ il caso di dire che non tutti i mali vengono per nuocere dal momento che tutto è volto alla sicurezza collettiva sia dei lavoratori che dei clienti.