Bollo auto gratis, la notizia che tutti aspettavano. Chi ne avrà beneficio

Bollo auto gratis, è questa la novità. In moltissime regioni italiane c’è la proroga per diversi anni, chi ne potrà beneficiare? Scopriamolo

auto elettrica
auto elettrica – Unsplash

Sono diverse le regioni italiane che hanno prorogato il bollo auto gratis. E’ stata decisa un estensione di cinque anni che di certo fa gola a moltissimi automobilisti. Purtroppo non tutti ne potranno beneficiare, vi sono alcuni punti da rispettare per rientrare nella categoria. Inoltre per alcuni veicoli il bollo sarà gratis a vita.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Sfruttato per pochi euro. Ragazzo di 18 anni decide di confessare. La storia è da brividi

Bollo auto gratis per cinque anni, i fortunati ne potranno beneficiare in base alla regione e al modello di automobile, sotto i riflettori i possessori di auto elettriche che potranno beneficiare dell’agevolazione.

In quali regioni d’Italia il bollo sarà gratuito per cinque anni?

auto - pixabay
auto – pixabay

Sono 18 le regioni che hanno aderito all’iniziativa, Valle d’Aosta, Liguria, Trentino-Alto Adige, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna.

I possessori di auto elettriche, trascorsi i cinque anni gratis, avranno uno sconto a vita del 75%, decisamente un ottimo incentivo per veicolare il mercato sull’acquisto di automobili che non inquinano con le emissioni di Co2.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Gratta e Vinci, sta per morire ma tenta la fortuna. Un’ultima gioia prima della fine

Nell’ultimo periodo le auto elettriche stanno spopolando sul mercato, sono sempre di più i consumatori a tendere verso questo tipo di acquisto più responsabile nei confronti dell’ambiente.

Dal momento che i carburanti sono quasi off limits, visto il rincaro per litro che tocca i 2.00 euro / 2.30 euro, non è detto che a lungo andare questo tipo di auto possa essere quello più venduto in Italia così come in Europa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Carlo Cracco lo fa con amore, ma quanto costa il suo panettone?

Se da una parte qualcuno gioisce per l’esonero al pagamento del bollo auto, dall’altra non crede a quanto stia accadendo in Italia. Dal 2 novembre 2021 si è registrato un aumento del 18% (rispetto agli anni precedenti) sulla revisione. Una procedura obbligatoria che attesta la sicurezza del veicolo.