Pensioni: rischio risparmi, perdere tutto per una decisione sbagliata

Vi è mai capitato di mettere da parte dei soldi? Nel corso della vita bisogna fare attenzione a non perdere i propri risparmi. Come? Scopriamolo insieme

Soldi
(Alexas_Fotos – Pixabay)

La maggior parte delle persone nel corso della vita lavorativa riesce a mettere da parte una somma di denaro importante. Infatti, quando si è vicini alla pensione è possibile aver accumulato una quota netta superiore a 350 000 euro. Cosa fare? Bisogna fare attenzione ad investire i soldi.

In questo articolo vi consigliamo degli errori da non commettere, qualora vi troviate davanti ad una situazione del genere.

Soldi accumulati, cosa bisogna sapere: i risparmi a rischio?

risparmiare in bolletta
Consigli su come risparmiare (Pixabay)

Sono diversi gli errori in cui non bisogna incorrere, ecco cosa non si deve fare:

  • Non diversificare il portafoglio, vale a dire non fare riferimento a più società ma investire in un’unica. Lo sbaglio comune è quello di porre i propri risparmi verso una ditta o un’agenzia convincente con un’offerta pubblica invitante.
  • Non mescolare le emozioni alle decisioni, di conseguenza non farsi prendere dalla voga di volere tutto e subito. Un’offerta allettante potrebbe significare solo una cosa: truffa.
  • Pagamento di commissioni eccessive.
  • Non anticipare il mercato.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Contanti, scatta la stretta durissima: si rischiano multe pesanti, ecco i limiti

A tal proposito sarebbe meglio farsi aiutare da qualche esperto attraverso una valida consulenza. Intanto, soprattutto nell’ultimo periodo, sale il tasso d’inflazione.

Il 2022 si presenta come uno degli anni più complicati da reggere sotto questo punto di vista. Sono a rischio circa 50 miliardi.

TI PTOREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Pagamenti in contanti, alcune eccezioni ammesse e non pagare una multa

Secondo i dati dell’Eurostat i risparmi delle famiglie europee sono in calo al 15% nel terzo trimestre del 2021, nel secondo trimestre la percentuale era del 19 %. Gli investimenti tendono a salire, raggiungendo il 9,6%, 9,4% nel trimestre precedente. Nell’area euro scende dal 41,4 al 40,4% la quota di utile d’impresa, mentre il tasso di investimento delle imprese arriva al 23%.

I dati sono in continuo cambiamento, tutto dipende dal rialzo dei tassi e dalla situazione economica che sta attraversando il nostro Paese. Intanto, il Governo sta lavorando ad altre riforme affinché la popolazione venga supportata e aiutata.