Bonus benzina, l’idea del Governo che rasserena gli italiani

Il Governo sarebbe in procinto di disporre una proroga al cosiddetto Bonus Benzina: il piano è quello di allungarne la fruizione anche in estate.

Bonus benzina proroga Governo
(fovito – Adobe Stock)

Il caro benzina, purtroppo, è un tema che ha particolarmente inciso sulle finanze di famiglie ed imprese italiane. Il conflitto Russo-Ucraino, misto alla pandemia, purtroppo ha ulteriormente aggravato un quadro già di per sé precario.

Ed è così che per settimane il costo al litro dei carburanti ha superato i 2 euro, salvo poi l’intervento del Governo che ha abbattuto le accise e disposto delle misure a sostegno: il cosiddetto bonus Benzina. Una misura che probabilmente l’Esecutivo estenderà anche al mese di maggio, non interrompendola ad aprile.

Bonus benzina, ipotesi proroga: i piani dell’Esecutivo

Bonus benzina proroga Governo
Il premier Mario Draghi (Giuseppe Lami – Ansa)

Il timore che in estate possa tornarsi a registrare un incremento dei costi del carburante è dietro l’angolo. Purtroppo gli italiani, scottati dai 2 euro per litro, adesso tribolano all’idea che il quadro possa nuovamente peggiorare.

Paure fondate considerato che pandemia e conflitto ucraino non sembrano essere volti al termini, né tantomeno stanno mostrando segni che lo faranno a breve.

Il Governo è già intervenuto con l’abbattimento delle accise e disponendo altresì delle agevolazioni, il cosiddetto Bonus Benzina. Un sostegno che avrebbe dovuto chiudersi ad aprile, ma che adesso pare possa essere prorogato al mese di maggio. Il premier Mario Draghi, riporta la redazione di Qui Finanza, aveva spiegato come si era deciso di tassare i profitti in eccesso che stavano registrando i produttori di materie prima in virtù dell’aumento del carburante in modo da distribuire quel surplus a imprese e famiglie.

Il plafond stanziato era di oltre 4 miliardi di euro che si aggiungevano ai 16 volti a calmierare il caro energia. Draghi, in quell’occasione, aveva anche ribadito come un atteggiamento speculativo di quel genere non era in alcun modo condivisibile, considerato il periodo di emergenza vissuto dal Paese.

Ed è proprio su quella scia di pensiero che il Governo starebbe ponderando una proroga del cosiddetto Bonus Benzina. Con ogni probabilità, l’ufficialità dovrebbe arrivare nella giornata di giovedì. Alcune indiscrezioni, però, riporta Qui Finanza, parlano di una riconferma anche degli importi, ossia 200 euro.

Non può dirsi lo stesso, però, in ordine ai beneficiari. Pare, infatti, che a poterne usufruire saranno solo i dipendenti di quelle imprese che hanno avanzato specifica richiesta di sconti al proprio fornitore di carburante. Esclusi i dipendenti pubblici.