Assegno Unico, numeri impressionanti: domande a raffica

Assegno Unico e Universale, milioni di richieste nel 2022. In questi giorni versati i soldi del mese di marzo

Assegno Unico
INSP Assegno Unico (Pixabay)

L’Assegno Unico e Universale per i figli a carico fino a 21 anni è probabilmente la più grande novità fiscale di quest’anno. Rivolta è una platea vastissima (praticamente a chiunque abbia almeno un figlio che rientra nell’età anagrafica), l’Inps ha comunicato i numeri delle richieste.

Con una nota ha fatto sapere che sono state fatte domande per 7,5 milioni di figli. Per il mese di aprile sono giunte 600 mila domande e per il mese di maggio saranno in pagamento.

In questi ultimi giorni di aprile l’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale ha provveduto a versare gli assegni del mese di marzo. Ciò è però avvenuto per i cittadini alle cui domande non sono state rilevate difficoltà e non c’è stato dunque bisogno di chiedere un’integrazione documentale.

Gli interessati all’Assegno Unico che possono fare domanda sono ben 7 milioni di famiglie per un totale di 11 milioni di figli. Per l’anno in corso è prevista una spesa complessiva di circa 15,12 miliardi di euro destinata a salire per i prossimi anni, fino a superare i 18 miliardi di euro.

Per presentare la domanda bisogna seguire la procedura che è totalmente in ogni passaggio dalla identificazione dell’utente all’eventuale fase di integrazione con la richiesta di nuovi documenti.

Assegno Unico, chi può fare domanda

Ricordiamo che l’Assegno Unico ha questo nome perché integra varie misure esistenti precedentemente per il sostegno alla genitorialità e alle famiglie. Alla domanda si può allegare l’Isee ma non è obbigatorio. Conviene farlo soprattutto a chi non ha un reddito alto perché l’agevolazione viene erogata in base ai dati dell’Indicatore Economico.

È una misura però anche universale perché riguarda tutti, anche chi ha redditi alti. Può anche non essere allegato l’Isee e in questo caso è previsto 50 euro al mese, il minimo. È il caso ad esempio di chi h auna situazione reddituale e patrimoniale agevole e non presenza mai la documentazione per ottenere l’Isee.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Assegno Unico e universale, ai figli maggiorenni in qualsiasi condizione?

Se i figli maggiorenni a carico sono iscritti all’università, a un corso di formazione, svolgono il servizio civile e anche se lavorano ma non hanno un reddito annuo alto, i genitori hanno comunque diritto all’Assegno.