Concorsi Pubblici, in arrivo 32 assunzioni in un importante Istituto Nazionale

In questa crisi economica arrivano spiragli di luce dalle centinaia di selezioni pubbliche per nuove assunzioni, la più recente il Concorso bandito dall’INAIL

Concorso INAIL
Concorso INAIL (Foto Twitter)

Qualche spiraglio di luce compare in questa grave congiuntura segnata dalla crisi economica nata dalla pandemia covid ed acuita dalla guerra tra Russia ed Ucraina. Sono in arrivo centinaia di selezioni pubbliche per coprire migliaia di nuove assunzioni.

Una vera e propria invasione di opportunità, per tutti i gusti, la più recente delle quali riguarda il Concorso bandito dall’ Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro, l’INAIL. Ecco tutti i numeri ed i dettagli della selezione.

Partiamo dall’Istituto banditore. L’INAIL è un ente pubblico, non economico, preposto alla gestione dell’assicurazione obbligatoria dedicata alla copertura dei costi delle malattie professionali e degli infortuni sul lavoro. L’INAIL, ente vigilato direttamente dal Ministero del Lavoro e per la Previdenza Sociale, è guidato da Franco Bettoni ed ha come Direttore Generale Andrea Tardiola.

L’INAIL, con l’insediamente del nuovo management, avvenuto alla fine del 2021, sta vivendo una fase di grande riorganizzazione. Una fase resa necessaria, anche, per far fronte alle migliaia di pratiche generate dalla pandemia da coronavirus covid-19.

Per questo motivo ha grande necessità di fare turnover ed al tempo stesso di inserire nuove figure professionali all’interno della sua struttura.

Concorso INAIL, in arrivo 32 assunzioni

Prova di un Concorso Pubblico
Prova di un Concorso Pubblico (Foto Twitter)

Ed il Concorso bandito ad inizio 2022 va esattamente in questa direzione. La selezione pubblica prevede la copertura di 32 posti di lavoro e nello specifico di Consulenti Tecnici per l’accertamento dei rischi. Il concorso è riservato a laureati in materie tecniche e scientifiche.

Interessanti le prospettiva economiche. La retribuzione, trattandosi di 32 posti in Direzione Generale, non è inferiore ai 37.000 euro l’anno. Stando almeno a quanto riporta l’ultimo contratto collettivo di settore.

La domanda per accedere alla selezione va presentata entro le ore 17:00 del 26 maggio attraverso l’apposito form presente sul sito ufficiale dell’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro. Attenzione ad alcuni particolari necessari per completare la domanda.

Il primo è quello di avere il documento in formato pdf, i jpg e le foto classiche digitalizzate non vengono accettati. Le lauree richieste sono quella Magistrale o in alternativa quella specialistica in Agraria, Biologia, Chimica, Fisica, Ingegneria, Scienze Geologiche e Scienze Zootecniche.

Il concorso si basa su tre passaggi. La valutazione dei titoli indicati, una prova scritta con quiz di 30 domande a risposta multipla ed una prova orale, alla quale si accede solo con un punteggio superiore ai 21/30. All’articolo nove del bando di concorso tutti i dettagli relativi alle materie da studiare.