Come risparmiare 2 euro al mese con il proprio smartphone

Gustosa novità per i clienti di TIM, Telecom Italia, che con l’uscita del listino di maggio vedono cambiare in senso migliorativo le tariffe di alcuni piani. Ecco quali sono le novità e quanto si può risparmiare davvero.

smartphone
EPA/ALEX PLAVEVSKI

Come quasi ogni mese i gestori di telefonia mobile adeguano il proprio listino ufficiale con il lancio di nuovo prodotti, con la rimodulazione dei prezzi proposti e il ricalcolo della scontistica.

Una “tradizione” ormai consolidata nata nel lontano 1994 quando entrò sul mercato della telefonia OPI, Omnitel Pronto Italia l’attuale Vodafona Italia il primo concorrente ufficiale di TIM, Telecom Italia Mobile. L’allora gestore, dedicato esclusivamente ai cellulari, di Telecom.

Una “tradizione” alla quale negli anni si sono accodati prima Wind, entrata sul mercato della telefonia mobile nel 1999, Blu, operativa dal 1999 al 2002, e Tre, attiva dal 2003 ed entrambe poi confluite nella stessa Wind.

Una scelta di mercato che, in ormai quasi trent’anni di concorrenza sul mercato della telefonia, non solo ha livellato al ribasso i prezzi e le tariffe ma al tempo ha costretto i gestori a fare sempre meglio per trattenere i clienti.

Un valore aggiunto importantissimo in tal senso è rappresentato, inevitabilmente, dalla connettività. Un servizio che nei primi Anni 2000 aveva costi esorbitanti e che con il tempo è diventato fruibile, popolare ed alla portata di ogni tasca.

Tariffe Tim, novità per il piano Sempre Connesso

Sede Tim
Sede Tim (Foto Twitter)

Tutto merito delle cosiddette tariffe flat o tutto incluso. Le tariffe che consentono di navigare senza limiti nel Dowload dei Giga o, al massimo, con tantissimi Giga disponibili per essere scaricati.

E proprio su questo versante arriva la novità nel listino della Tim di maggio e nello specifico per il servizio Sempre Connesso. Il servizio in questione era obbligatorio per tutti i clienti ricaricabili con fatturazione attraverso il credito residuo.

Dal 1 maggio 2022 l’obbligo di avere il servizio sparisce e questo fattore permette di risparmiare 1,80 euro al mese, 21,6 nell’anno solare. Di fatto per i clienti che hanno un piano tariffario flat, ipotizziamo con costo mensile di 11,99 euro, quasi due mesi diventano gratuiti. Un bel salto in avanti rispetto alla politica tariffaria di TIM degli ultimi 24 mesi.

Ricordiamo che la vecchia versione di Sempre Connesso dava diritto a chiamate SMS e navigazione illimitate ad un costo di 0,90 al giorno. Il cambio di politica tariffaria di Telecom Italia non cambia comunque un fattore fondamentale. In caso di credito esaurito non è possibile navigare ma solo ricevere chiamate ed SMS.