Whatsapp, novità per le chiamate: ora cambia tutto

Whatsapp nelle scorse settimane aveva annunciato che ci sarebbero stati degli importanti aggiornamenti, ora ufficializzati su Twitter

WhatsApp
WhatsApp Digital Markets Act (Foto Ansa)

WhatsApp è in continua evoluzione. L’app di messaggistica istantanea più famosa e diffusa al mondo ha necessità di aggiornarsi di continuo proprio per soddisfare le esigenze di miliardi di persone che ogni giorno la usano per restare in contatto con amici e parenti.

Siccome la diffusione è diventata pazzesca, l’app è ormai indispensabile anche per lavorare. Soprattutto da quando la pandemia è entrata nelle nostre vite, lo smart working è stato incrementato e come le altre applicazioni e i programmi di riunione, Whatapp cerca di stare al passo con i tempi e con la concorrenza.

L’ultima grande novità riguarda infatti le chiamate. Due anni fa era possibile parlare in video contemporaneamente con quattro persone, diventate poi otto: ora, in un solo colpo, il numero viene quadruplicato e si arriva a 32.

Ora chi avrà necessità di parlare con altre persone, come nel caso di una riunione di lavoro, potrà scegliere di farlo anche con Whatapp.

Whatsapp, chiamata con 32 partecipati: la risposta di Telegram

Per poter fare una chiamata con 32 persone non bisogna fare nulla di particolare. Quando si avvia una, alla funzione Aggiungi è possibile farlo per 31 contatti, non bisogna seguire nessuna guida in particolare.

Quando Whatapp è andato in down (è successo più di quanto si possa pensare, anche se per un’ora sola tanto che alcuni utenti hanno chiesto a Musk di comprere la piattaforma), per non restare fuori dal mondo molti hanno scaricato Telegram per poter continuare a chattare.

Anche se non ha la diffusione di Whatsapp (che conta più di 2 miliardi di utenti), Telegram ne ha mezzo milione, ma su tante funzioni il popolo del web la preferisce.

Appena l’app che appartiene all’universo Meta (insieme a Facebook e a Instagram) ha ufficializzato la novità, Telegram no ha perso occasione per mandare una frecciatina.

Nelle nostre chat c’è spazio per 7.944.564.344 dei vostri amici, si legge nel tweet di Telegram, e anche per i bambini che stanno nascendo nel momento in cui questo messaggio viene scritto. Un tweet che non è una frecciatina ma un vero e proprio attacco.