Sapere o non sapere che l’altro sta per rispondere su WhatsApp?

WhatsApp offre molte funzioni e molte altre vi danno la possibilità di oscurarle. Vediamo come non far sapere che si sta scrivendo.

Sta scrivendo WhatsApp
Ansia da telefono (Foto da Pixabay)

Si cerca tanto il progresso, la digitalizzazione, il mondo in una mano e la vita a portata di click, ma poi non si accettano tutte le conseguenze. Solo qualche anno fa sarebbe stato impensabile, sotto tutti i punti di vista, per coloro che tenevano un cellulare in mano per la prima volta di immaginare la possibilità di sapere se la persona a cui era stato mandato un messaggio lo avesse letto oppure no.

In molti ricorderanno l’ansia dei primi messaggi lanciati per qualche conoscenza o corteggiamento e l’attesa frenetica nel chiedersi quando avrebbe potuto leggere quel messaggio. Oggi WhatsApp ci ha lanciato nel mondo delle spunte blu. Un mondo che non ha certo tolto l’ansia ma l’ha modificata. Non è più l’ansia dolce dell’attesa ma quella che scaturisce dalla rabbia forse per una mancanza di rispetto.

Sì, perché a volte il destinatario del messaggio potrebbe leggerlo e poi avere bisogno di tempo per rispondere, poi potrebbe dimenticarsene. Questa non è mancanza di rispetto, ma al mittente sale l’ansia comunque. Le applicazioni offrono poi varie possibilità come quella di non mostrare il colore blu del visualizzato e anche questo è spesso a libera interpretazione. Ma non finisce qui. WhatsApp ha introdotto da tempo anche la possibilità di vedere che l’altro sta scrivendo, e ora sveliamo come eliminare anche questa funzione.

L’avviso “sta scrivendo” non piace a tutti

Sta scrivendo WhatsApp
Messaggi WhatsApp (Foto da Pixabay)

Quando qualcuno visualizza un messaggio su WhatsApp e poi pensa di rispondere, al destinatario comparirà la scritta “sta scrivendo”. Questo suscita una certa attesa che spinge la persona a rimanere incollata al telefono e con l’app davanti agli occhi in attesa di scoprire la risposta.

Ma poi la risposta non arriva. In molti hanno in mano oggetti tecnologici con ottime potenzialità di comunicazione ma a loro non piace comunicare o non conoscono le regole basi della buona comunicazione come ad esempio che a una domanda dovrebbe seguire una risposta.

Quindi a volte, inconsapevolmente, si rischia di iniziare a scrivere e poi per qualche motivo ci si ferma creando nell’altro inutili aspettative. Per evitare tutto questo ci sono due possibili modi. L’importante è non visualizzare il messaggio. Lo si può leggere in anteprima e poi potete applicare la funzione dell’eliminazione del blu visualizzato così che l’altro non saprà se lo avete letto e questo vi darà tempo per pensare alla risposta oppure si può accedere alla risposta cliccando sul pulsante apposito dall’anteprima. Questo forse non è possibile per tutti i telefoni ma ricordate che anche togliere i dati per un po’ vi da un certo anonimato nel preparare la risposta.