Poste Italiane down: black out in tutta Italia, cosa è successo davvero

Il sito di Poste Italiane va down e si pensa subito a un attacco hacker: black out in tutta Italia, cosa è successo davvero.

poste italiane down
foto bonificobancario.it

Ieri la minaccia degli hacker russi, che parlavano di un attacco su larga scala in Italia, e oggi puntuale il sito di Poste Italiane che va in down. Per molti utenti, che ieri avevano letto spaventati la notizia, è stato facile fare due più due e preoccuparsi per i propri risparmi. Ma i numerosi disservizi che sono stati segnalati da questa mattina nulla hanno a che vedere con gli hacker. Almeno questa la risposta che ha dato Poste Italiane, che vede in tilt tutti i suoi servizi in tutto il Paese.

Perché Poste Italiane è andata down in tutto il Paese?

Sui social network, in queste ore, si stanno moltiplicando le lamentele dei clienti e ancora una volta è Twitter il luogo “preposto” per questo tipo di lamentele. Tanti sono i disservizi in queste ore e anche completare una semplice operazione, come un bonifico, risulta impossibile sia online che allo sportello. I messaggi preoccupati di migliaia di italiani davano quasi per certo l’attacco hacker, mentre qualcuno sottolineava con ironia che probabilmente gli hacker avrebbero “sistemato” il guasto.

In tarda mattinata, arriva l’aggiornamento di Poste Italiane: come paventato da qualcuno online, gli hacker appunto non c’entrano nulla e si tratta di un disguido tecnico. Insomma, niente Killnet, come si temeva, ma semplicemente – a quanto pare – un aggiornamento del sistema che non è andato a buon fine e che ha creato il panico. Per tanti utenti, che si sono riversati su Twitter per protestare, questo è “l’ennesimo disservizio del lunedì mattina” e la conferma che la causa sia da far risalire a un problema interno è proprio Poste Italiane.

Come sempre accade in questi casi, alla rabbia dei consumatori, si unisce il sarcasmo degli utenti, che si sono ritrovati appunto a fare ore di fila o ad aspettare per tantissimo tempo davanti al pc. Qualcuno ha commentato quanto accaduto oggi così: “Non è un attacco russo, è la nonna che prova a fare lo Spid”. Anche in questa occasione, insomma, l’ilarità degli utenti Twitter non si è fatta attendere.