Drone per la consegna del cibo a domicilio: via alla sperimentazione

In un mondo sempre più tecnologico, quello che sembrava così lontano e futuristico inizia a diventare realtà. Assistiamo alla sperimentazione del drone utilizzato per la consegna del cibo a domicilio! 

drone consegna cibo domicilio
(Pixabay)

La tecnologia non smette mai di stupire: è in continua evoluzione e costantemente punta a rendere le vite di ognuno di noi più confortevoli, facili e veloci.
Proprio a questo scopo, anche quello che sembrava un progetto impensabile e totalmente futuristico, inizia a prendere concretezza nel nostro presente. E’ partita la sperimentazione del drone per la consegna del cibo a domicilio.

Gli Stati Uniti hanno compiuto una nuova scelta in fatto di marketing: il colosso Walmart sta testando un nuovo metodo di consegna del cibo nelle case di 4 milioni di americani.

Walmart è una delle aziende più grandi di vendita al dettaglio e continua ad evolvere le sue tecniche di consegna. L’obiettivo finale è quello di portare il prodotto al cliente esattamente quando il cliente ne ha bisogno.
Dopo la consegna Express in due ore a InHome, che porta il cibo direttamente nei frigoriferi di casa, Walmart punta a far risparmiare soldi e tempo e arriva ad utilizzare i droni. Ha sperimentato negli ultimi mesi questa modalità di food delivery: l’azienda pianifica di arrivare a 4 milioni di americani, in 6 stati diversi, entro la fine dell’anno, consegnando solo nel 2022 oltre 1 milione di pacchi “volanti”.

Via alla consegna del cibo a domicilio con il drone: esperimenti in corso

drone consegna cibo domicilio
(Pixabay)

Quando un cliente effettua un ordine, il negozio evade l’ordine, confeziona il prodotto e lo carica sul drone.
Quest’ultimo consegnerà il pacco al destinatario abbassandolo delicatamente nel suo cortile.

Leggi anche -> Glovo lancia il Food Corner: scopriamo la novità

Questa tecnologia e modalità di consegna non verrà sfruttata solo per i pacchi Walmart: alle aziende locali e ai comuni verranno proposte delle soluzioni nel campo delle emergenze e nel settore immobiliare. Ad esempio, le imprese edili potranno utilizzare i droni per monitorare l’avanzamento dei lavori attraverso il sistema di fotografia aerea.

Leggi anche -> Auto senza conducente: lo strabiliante futuro che ci attende

Nella fascia oraria tra le 8:00 e le 20:00, gli americani potranno ordinare migliaia di articoli idonei alla consegna con drone, come il fast food. Riceveranno i prodotti a casa in 30 minuti, per una tassa di 3,99 dollari.
I negozi che aderiranno all’iniziativa, ospiteranno un hub di consegna DroneUp gestito da un team di piloti professionisti.