Prelievo senza bancomat, contanti subito con la banca o le Poste

Come fare per procedere con il prelievo senza bancomat, ovvero senza utilizzare alcuna carta fisica. È veramente molto facile.

Una persona preleva dei soldi allo sportello ATM
Una persona preleva dei soldi allo sportello ATM (Pixabay)

Prelievo senza bancomat, come funziona? È possibile recarsi ad uno sportello ATM e prelevare per l’appunto dal nostro conto la cifra desiderata, anche se con noi non abbiamo alcuna carta di credito o di debito.

Il prelievo senza bancomat avrà luogo compatibilmente con quelli che sono i massimali del caso, tenendo in considerazione i riferimenti giornalieri e mensili. C’è da dire che la cosa desta sorpresa perché non tutti sono abituati a questa modalità.

La possibilità di potere effettuare un prelievo senza bancomat è relativamente recente e non ancora molto diffusa. Ma piano piano sta prendendo piede e sta diventando nota ai più.

Prelievo senza bancomat

L’operazione è molto semplice da portare a compimento ed anche assai conveniente. Potrebbe succedere di avere una carta che, per un motivo o per un altro, non viene letta dallo sportello. Pur essendo quest’ultimo perfettamente funzionante e con la funzione di prelievo disponibile.

Allora ecco che possiamo prelevare senza alcuna carta. Ci servirà solamente un accessorio indispensabile che però portiamo sempre con noi.

Si tratta del nostro smartphone, sul quale dovremo avere scaricato l’app ufficiale di mobile banking di riferimento, sia su telefonino con sistema operativo iOS che Android. E non ci servirà neppure il codice PIN.

Tutto quello che dovremo fare sarà aprire la app ed inquadrare con la fotocamera il codice QR che apparirà sullo schermo dello sportello. Selezioneremo la cifra che desideriamo prelevare dal nostro conto, ed ecco fatto.

Come posso prelevare soldi senza bancomat? Serve un’altra operazione fondamentale

Il funzionamento però necessita anche di una operazione preliminare, concepita allo scopo di garantire il massimo possibile della sicurezza per l’utente e per i suoi risparmi. Infatti prima di recarci ad uno sportello dovremo compiere una prenotazione dell’operazione desiderata.

In essa saremo chiamati a scegliere il nostro conto corrente, poi ci sarà un certo lasso di tempo prima che scatti una scadenza oraria. Oltre la quale non potere più compiere il prelievo se non effettuando una nuova prenotazione. Ovviamente mediante app.

Tutto questo comunque rappresenta una possibilità molto comoda a seconda delle proprie esigenze e se si ha un problema con la propria carta, oppure se siamo in attesa di riceverne una nuova nel frattempo.