Poste, l’offerta da non farsi scappare: valida fino al 30 giugno

Poste continua a proporre alla sua clientela prodotti e soluzioni altamente competitive: da ultimo un azzeramento delle spese di istruttoria per determinati tipi di mutui.

Poste spese istruttoria Mutuo 30 giugno
(RafMaster – Adobe Stock)

Per i clienti Poste Italiane che entro il 30 giugno richiedono Mutuo BancoPosta Acquisto, Mutuo BancoPosta Giovani e Mutuo BancoPosta Rifinanziamento, il gruppo ha in serbo un’allettante offerta. Si tratta dell’azzeramento delle spese di istruttoria. A renderlo noto proprio Poste che ha spiegato come questa offerta sarà valida per tutte le tipologie di tasso che il cliente richiederà. Ma procediamo con ordine.

Poste, azzeramento spese di istruttoria sul Mutuo: l’offerta valida fino al 30 giugno

LE NOTIZIE IMPORTANTI DA NON PERDERE OGGI:

Fino al 30 giugno tutti coloro i quali richiederanno Mutuo BancoPosta Acquisto, Mutuo BancoPosta Giovani e Mutuo BancoPosta Rifinanziamento, usufruiranno dell’azzeramento dei costi di istruttoria. A renderlo noto lo stesso Gruppo il quale ha ben spiegato come tale agevolazione sia rivolta a tutta la sua clientela, a prescindere dal tasso di interesse di cui si usufruisce.

Il Mutuo BancoPosta, è un prodotto promosso da Poste Italiane-Patrimonio BancoPosta ma di proprietà della Deutsche Bank o di Intesa Sanpaolo. La variabilità dipende dalla tipologia di prodotto che seleziona gli accordi in base alle disponibilità senza dover soggiacere ad esclusività e senza alcun costo ulteriore per il cliente.

Il Mutuo BancoPosta Acquisto, invece, si legge nella nota, consente di acquistare un immobile richiedendo l’anticipazione fino all’80% della somma totale con una durata del mutuo fissabile in 10 o 30 anni e con tasso fisso o variabile. Mutuo BancoPosta Giovani è rivolto, invece, a clienti di età inferiore ai 36 anni che hanno intenzione di acquistare la loro prima casa. La richiesta di importo minima è pari a 50mila euro e la durata può essere fissata da 10 a 40 anni. Se si opta per il tasso fisso, invece, si va dai 35 ai 40. Attraverso questo prodotto è anche possibile richiedere un piano di preammortamento iniziale fino a 24 mesi corrispondendo una rata calcolata solo con gli interessi e senza quindi la quota capitale.

Infine, Mutuo BancoPosta Rifinanziamento ha una durata da 10 a 30 anni, con un importo minimo di 50mila euro e massimo il residuo del mutuo precedente. Ciò, però, a condizione che si rientri nel 60% del valore dell’immobile secondo perizia a cui può affiancarsi la concessione di somma liquida pari al 20% del valore di perizia non superando tuttavia i 100mila euro.