Un negozio storico chiude ancora in città, ma stavolta la crisi non c’entra

Un famoso negozio chiude a Torino e lascia i clienti senza parole, la decisione ha dietro un motivo ben preciso: la crisi non c’entra. 

profumeria tina torino chiusura
Profumeria Tina (Instagram)

Profumeria Tina chiude definitivamente e i clienti affezionati, i turisti che per caso si sono ritrovati in questo meraviglioso negozio dovranno dirle addio. Dal 1910, il punto vendita offre dei prodotti strepitosi che fanno invidia all’intera città di Torino e allora qual è il motivo della chiusura? Nessuna crisi in corso, anzi nel corso degli anni l’azienda si era ampliata aprendo un altro store a Giaveno.

Profumeria Tina, il negozio chiude dopo cento anni di attività: il motivo

LE NOTIZIE IMPORTANTI DA NON PERDERE OGGI:

La profumeria Tina da anni una tra le più amate del settore chiude i battenti ma nessuno ne conosce il motivo. Infatti, i proprietari non avrebbero dato alcuna spiegazione al riguardo ma sembra che la crisi non sia la causa.

In via Sacchi, dove per più di cento anni è stato aperto il negozio, non si tratta del primo caso di chiusura. Infatti nell’ultimo periodo sono tanti i locali che hanno tirato giù la serranda e clienti sono sempre più dispiaciuti.

Anche i negozianti del quartiere da giorni si chiedono il motivo della chiusura riferendo di non essere stati neanche salutati dai proprietari che per anni hanno condiviso con loro giornate intere e pause caffè. C’è chi spera che il negozio si stia preparando per aprire con molte novità o che cambi il tipo di attività. Per adesso, però, non ci sono dettagli al riguardo.

Profumeria Tini, la storia

“Sotto i portici di via Sacchi si trova una vera perla della vecchia Torino: la Profumeria Tina. Risale al 1910 ed è uno dei più antichi negozi della via. La sua vetrina dà bella mostra di sé nel sottoportico e si direbbe che il tempo qui si è fermato agli anni della Torino liberty, quando la nostra città era capitale italiana della moda, dell’eleganza e dello charme…” Si legge sul sito ufficiale della profumeria Tina ancora attivo e che con buone probabilità effettuerà soltanto la vendita online.

Già alla fine dell’Ottocento il negozio vendeva prodotti per parrucchieri; nel 1910 Edoardo Gatti, coiffeur per signora  decise di lavorarvi e solo negli anni Quaranta, Maria Tersilla Icardi lo trasformò definitivamente in profumeria e bigiotteria.

Un posto rinomato, uno dei negozi storici di Torino che per anni ha accompagnato le donne nella scelta di prodotti di nicchia e sempre alla moda.