Ipercoop, cambia tutto: arrivano due belle notizie per i clienti

Novità in vista per i clienti di Ipercoop e per tutti i soci: la catena di supermercati apporta dei cambiamenti sostanziali. Ecco quali decisioni ha preso. 

Ipercoop Mantova
Ipercoop (Screenshot Instagram)

I punti vendita Ipercoop La Favorita di Mantova e Ipercoop Centro Borgo di Bologna riaprono in seguito ad un sostanziale restyling che porta cambiamenti nell’esperienza di soci e clienti.

Per entrambi gli store, le novità iniziano fin dall’entrata del percorso: l’ambientazione è totalmente differente ed è stato incrementato il sistema di comunicazione col cliente, grazie ai nuovi Punto di Ascolto, Ufficio Soci e Prestito Sociale. Gli store presentano uno spazio riservato al fine di mantenere la piena privacy dei colloqui tra i soci prestatori e sulle operazioni.

In quanto al percorso di spesa, l’esperienza d’acquisto del cliente è totalmente rinnovata. La ristrutturazione ha portato i due supermercati ad estendersi su quasi 7mila metri quadri e le varie corsie guidano il consumatore in un processo semplice e funzionale.
L’offerta è completa e non fa mancare nulla alla spesa settimanale, ponendo anche molta attenzione ai produttori locali nel settore dell’ortofrutta. Frutta e verdura del territorio sono contrassegnate con un’etichetta verde che riporta la dicitura “Prodotto locale“. Tutto il resto, riporta comunque il nome e la provenienza dell’azienda produttrice.

I punti vendita presentano anche il banco assistito della gastronomia, dove è possibile acquistare eccellenze locali e nazionali in fatto di salumi, latticini e pietanze preparate dagli chef dell’ipermercato, usufruendo del confezionamento take away.

I banchi macelleria e pescheria oggi soddisfano anche le esigenze più elaborate, come il biologico o chi ricerca il “pronto da cuocere” e “pronto da mangiare”. Il reparto del pesce è arricchito poi dal Sushi Corner.

Nel settore panetteria, pasticceri e panettieri sfornano giornalmente pani e dolci, anche su ordinazione, e poi l’offerta viene completata da produzioni locali e nazionali.

Disponibile tanto per soci quanto per clienti c’è persino l’accesso alla cantina dei vini. L’ipercoop pone l’accento sulle produzioni enologiche locali.

Ipercoop di Mantova e Bologna: le principali novità del restyling

Ipercoop Mantova Bologna
(Screenshot Instagram)

Tra le principali novità portate dalle ristrutturazioni, troviamo il reparto surgelati e lo spazio dedicato agli animali domestici Amici di Casa Coop. Quest’ultimo conta 350 metri quadri e una vasta offerta di prodotti specializzati: oltre 4000 articoli e molta attenzione ai cibi per cuccioli, agli alimenti naturali e alle diete indicate per cani e gatti con patologie.

Leggi anche -> Conad riapre in città e i consumatori premiano la catena

Non finisce qui. Sia il nuovo Ipercoop di Mantova che quello di Bologna presentano anche un’area più completa di prodotti non alimentari.
Nell’area salute e benessere, i clienti possono ricevere il supporto di farmacisti che vengono in soccorso per ogni necessità con oltre 2000 prodotti, tra cui farmaci senza obbligo di ricetta e parafarmaci anche a marchio Coop.
C’è un settore dedicato all’abbigliamento per neonati, bambini e adulti realizzato collaborando con Upim.

Leggi anche -> Dopo due anni di stop arriva la riapertura dell’amatissimo Supermercato

Il reparto Multimedia espone una vasta selezione di elettrodomestici innovativi, mentre quello Casa permette di scegliere tra tantissimi utensili e tessili.
Completano l’offerta un corner con i Libri scelti per Coop Alleanza 3.0 da Librerie.coop, una libreria di 120 metri quadri con oltre 150 mila titoli; l’Ottica Coop gestita da ottici professionisti; la Gioielleria Coop e il reparto Cooponline, uno spazio dove è possibilità visitare il portale e-commerce. Da qui, si possono effettuare acquisti in rete ritirabili anche nello stesso punto vendita.