Gli ultimi aggiornamenti di WhatsApp fanno impazzire gli utenti

Aggiornamenti di WhatsApp, maggiore privacy per gli utenti che potranno “nascondersi” maggiormente: cosa cambia

aggiornamenti WhatsApp
AnsaFoto

In arrivo tante novità e funzioni WhatsApp. L’app di messaggistica più usata al mondo (oltre due miliardi di persone) è in continuo aggiornamento per cercare di accontentare le esigenze di tutti.

Nel corso degli anni ha offerto un servizio sempre più grande agli utenti e soprattutto gratis. Oggi oltre al messaggi di testo inviamo file audio, video, documento e faciamo videochiamate.

Ma grazie ai prossimi aggiornamenti, nuove funzioni saranno disponibili agli utenti. L’app ha già annunciato che un grande cambiamento ci sarà per i messaggi inviati. Oggi il tempo a disposizione per cancellare un messaggio inviato, in una chat singola o di gruppo, è di 1 ora e 8 minuti. Con la modifica si avrà a disposizione ben 60 ore per cancellarlo, dunque due giorni e mezzo.

Aggiornamenti di WhatsApp: online senza mostrarlo

LE NOTIZIE IMPORTANTI DA NON PERDERE OGGI:

Non solo. Tra le novità c’è il cosiddetto status fantasma. Significa che per alcuni contatti possiamo “sparire”, non mostrarci online anche se in effetti lo siamo.

Funzione fantasma anche per i gruppi. Quando oggi lasciamo un gruppo, in chat – dunque visibile a tutti – arriva il messaggio “Tizio ha abbandonato il gruppo“. Con la novità lo si potrà fare in modo per così dire più silenzioso, senza che tutti abbiano la notizia.

Allora nessuno scoprirà che una persona ha lasciato il gruppo? Sarà a conoscenza solo l’amministratore e chiunque abbia questo ruolo. Per gli altri, per scoprire chi partecipa alla chat, l’unico modo è scorrere l’elenco delle persone presenti e verificare se Tizio c’è ancora.

Entrambe le novità rafforzano dunque la privacy. Si tratta quindi di aspetti che gli utenti certamente gradiranno. La prima, forse, ancora di più.

Oggi WhatsApp lo usiamo praticamente per tutto, per mantenere contatti con amici e parenti a lavoro. Chissà quante volte ci sarà capitato di non volerci mostrare a una persona perché magari ci tartassa di messaggi e sta aspettando che siamo online.

Oppure semplicemente perché siamo impegnati in una importante conversazione di lavoro e non vogliamo mostrarci ad altri.