Assegno unico INPS, è prevista quattordicesima a dicembre?

Quali sono le agevolazioni e i bonus previsti dall’assegno unico universale INPS? Ci sarà la quattordicesima a dicembre oppure no?

Tredicesima quattordicesima dicembre assegno unico universale
(Adobe)

L’assegno unico universale è quel contributo statale assegnato alle famiglie con figli a carico. Fino al compimento del ventunesimo anno di età o senza limiti di età nel caso di figli disabili. Da marzo 2022, questo contributo viene assegnato su base ISEE. In particolare, con ISEE al di sotto dei 40mila euro il contributo può arrivare fino a 175 euro al mese e sono previste maggiorazioni di 30 euro al mese nel caso l’ISEE si attesti sotto i 15mila euro. Se l’ISEE supera invece il tetto di 40mila euro, il contributo si unifica per tutti ed è pari a 50 euro al mese.

Stando alle stime statistiche, gli assegni unici universali versati ogni mese sono circa 7 milioni, conseguentemente alle richieste inoltrate dai genitori con figli a carico negli scorsi mesi di gennaio e febbraio 2022. Attualmente, le nuove modalità di assegnazione del contributo non seguono un programma regolare nei pagamenti, pertanto sono molte le famiglie che stanno risentendo dei blocchi e sospensioni dovuti all’elaborazione delle domande o a controlli a campione fatti sui dati dei richiedenti l’assegno.

Sono previste mensilità extra con l’assegno unico universale?

LE NOTIZIE IMPORTANTI DA NON PERDERE OGGI:

Ciononostante si può rispondere ad alcune domande riguardanti l’AUU, ad esempio: arriveranno anche tredicesima e quattordicesima, in corrispondenza del mese di dicembre? La risposta è: no. Le mensilità previste dall’assegno unico universale sono 12, quindi non ci saranno versamenti extra in corrispondenza della fine dell’anno solare.

Non in qualità di beneficiari di assegno unico, ma in qualità di lavoratori dipendenti (qualora previsto dal contratto di lavoro), alcuni esponenti di famiglie particolarmente svantaggiate dal punto di vista economico riceveranno un tredicesimo e un quattordicesimo versamento. Lo stesso caso è valido anche per i pensionati che si trovano al di sotto di una certa soglia reddituale, per i quali è stato versato un contributo extra nel mese di luglio.