Hai pochi giorni per farlo, poi la multa sarà molto salata

Non è assolutamente da prendere sotto gamba una certa regola che bisogna rispettare in un dato periodo dell’anno.

multa giorni
(Adobe)

Per ogni automobilista che si rispetti ci sono, come è ovvio che sia, alcuni doveri e regole che si devono rispettare.

Certo, non ci stiamo riferendo soltanto al Codice della Strada, bensì a tutte quelle scadenze e compiti a cui bisogna fare attenzione e di conseguenza non dimenticarsi di portare a termine.

Ecco che, allora, potreste subito pensare alla Polizza responsabilità civile autoveicoli, spesso e volentieri abbreviata con la sigla RCA. Ma, ancora, possiamo menzionare naturalmente il Bollo Auto, nonché la famosa tassa di possesso che devono versare tutti coloro che possiedono un’auto.

Di certo, non si può mancare di menzionare anche la revisione che ha una scadenza specifica a seconda dell’anno di immatricolazione di un veicolo.

In effetti, questa procedura permette di assicurare non soltanto la propria, ma anche la sicurezza degli altri automobilisti che si incontrano nel traffico.

Eh sì, perché è importante che tutto funzioni alla perfezione, e peraltro, se così non dovesse essere, a causa della mancata suddetta verifica, si può incappare in una bella multa consistente.

In particolare, nelle prossime righe, vorremmo soffermarci anche su un altro aspetto da tenere bene a mente. In effetti, con il sopraggiungere della stagione fredda, in Italia è stato deciso che bisogna dotarsi di gomme da neve o di catene apposite.

Gli altri dettagli

LE NOTIZIE IMPORTANTI DA NON PERDERE OGGI:

Il periodo prescelto, per di più, è tra il 15 novembre e il 15 aprile, lasso di tempo nel quale, per l’appunto, bisogna avere a disposizione mezzi antisdrucciolevoli opneumatici invernali.

Anche perché, come viene riportato, quando la precipitazione atmosferica si attesta all’incirca di mezzo metro, i copertoni M+S potrebbe non essere sufficienti a proteggersi dal suolo colmo di neve e scivoloso.

A quel punto, allora, bisognerà essere in grado di montare anche le catene. Se non siete molto pratici, vi possiamo consigliare il brand GoodYear che dovrebbe essere più facile da installare.

Sta di fatto che ovviamente se non si rispetta questa regola si può essere passibili di una multa che potrebbe essere di un minimo di 85 euro a un massimo di oltre 300 euro. Anche se, perlomeno, se si paga la sanzione entro cinque giorni, la somma si abbassa di qualche decina di euro.