L’Eredità: Marco Bombi stacca un bonifico da 25mila euro

Il campione è riuscito a concludere egregiamente la puntata andata in onda mercoledì 9 ottobre. Vediamo cosa è successo.

Marco Bombi eredità 25 mila euro
Marco Bombi (Screenshot video)

L’Eredità è sicuramente uno dei game show nostrani di maggior seguito che, a ogni edizione, riesce ad accaparrarsi l’attenzione di una grossa fetta di pubblico.

In effetti, si può certo affermare che sia anche piuttosto longevo, dato che gli esordi risalgono all’ormai lontano 2002.

Nel corso del tempo, inoltre, si sono intercambiati diversi conduttori, persino anche il compianto Fabrizio Frizzi che, come ricordiamo, purtroppo è scomparso qualche anno fa.

Comunque sia, da diverse annate, è l’attore Flavio Insinna scelto per essere al timone del programma preserale in questione. Molto apprezzato dai telespettatori, quindi, è ancora il presentatore romano a fare da protagonista nell’attuale stagione televisiva.

Negli anni, dunque, abbiamo conosciuto anche molti bravi campioni che hanno saputo distinguersi e naturalmente portarsi a casa un bel gruzzoletto niente male.

Così, nondimeno, anche quest’anno, abbiamo già avuto modo di vedere delle buone giocate che hanno necessariamente appassionato gli aficionados. A questo punto, quindi, vogliamo porre l’attenzione su quanto è accaduto nella puntata andata in onda mercoledì 9 novembre.

In questa occasione, stavolta, le cose sono andate davvero bene per un concorrente in particolare che se l’è cavata egregiamente in quel gioco, introdotto del tempo fa, e che viene denominato La Ghigliottina.

La vincita di Marco a La Ghigliottina

LE NOTIZIE IMPORTANTI DA NON PERDERE OGGI:

In poche parole, si tratta di dovere indovinare una parola che ha attinenza con altri termini presentati. Nel caso che il concorrente riesca a scoprire i cinque indizi, allora, potrebbe provare a individuare la parola esatta che lega le altre.

Così, il campione della puntata scorsa è stato proprio l’artigiano Marco Bombi, originario di Rivoli, in provincia di Torino. Quello che sappiamo di lui, inoltre, è che ha conseguito una laurea in Giurisprudenza e che, a quanto pare, ha anche uno spiccato interesse per i fiori.

Che dire, Marco, perciò, ha terminato con successo la serata, poiché si è aggiudicato un ottimo montepremi pari a 25 mila euro.

Nella fattispecie, il suo buon intuito gli ha dato una mano per scoprire quale parola fosse collegata, perciò, alle seguenti: felicità, filosofia, difendere, immagine, divino. Che, in effetti, si è trattata proprio di ʻdirittoʼ.