Barbara Exignotis, la moglie di Nino Frassica: cosa fanno per risparmiare

Le parole di Barbara Exignotis, la moglie di Nino Frassica: cosa hanno fatto nella vita per risparmiare, davvero inimmaginabile.

amore barbara exignotis nino frassica
foto Bonifico Bancario

Da moltissimi anni al fianco del popolare attore comico Nino Frassica, ma contestualmente molto riservata sulla sua vita privata, nonostante provenga dal mondo dello spettacolo anche lei. Di Barbara Exignotis, la moglie del comico presto impegnato in LOL – Chi ride è fuori dal 2018, conosciamo davvero molto poco.

Sappiamo che in anni non recentissimi è stata un’attrice hard e come tale ancora viene riconosciuta, quando si parla di lei. Quel che è certo è che quei ruoli fanno ormai parte della sua vita passata e che oggi è una donna innamoratissima del marito, con il quale condivide davvero tanto.

Le tecniche di risparmio di Barbara Exignotis e Nino Frassica

LE NOTIZIE IMPORTANTI DA NON PERDERE OGGI:

Come detto, l’ex attrice hard e moglie di Nino Frassica è personaggio che non ama molto apparire, ma che in passato ha rilasciato delle interviste, in cui ha parlato di tutto il suo amore per l’attore siciliano. Ma non solo: dalle interviste, emerge anche una donna molto attenta al risparmio domestico e che ad esempio non ha voluto l’anello di fidanzamento, considerandolo solo uno spreco di soldi.

La coppia ha convissuto una decina d’anni tra Milano e Roma, prima di sposarsi in Sicilia nel 2018, entrambi con abito nero, poco consueto per un matrimonio, ma molto elegante. Sulla loro vita privata, mantengono una certa riservatezza e lei è davvero difficile da scovare. Per questo, le sue rare interviste contribuiscono ad aumentare il mistero e sicuramente in una di queste ha confessato qualcosa di molto curioso.

A proposito di risparmio, infatti, Barbara Exignotis ha evidenziato che lei e il marito Nino Frassica non hanno un’auto di proprietà e che se devono spostarsi preferiscono farlo in taxi. Una forma anomala di risparmio, senza dubbio, ma probabilmente efficace: la donna ha infatti sottolineato che preferisce prendere di tanto in tanto il taxi piuttosto che “investire il nostro denaro in una automobile di proprietà”. Provate a darle torto.